Premio BlueAct: a Salerno un workshop dedicato all'economia del mare

Il progetto consiste in una rete di 7 città portuali europee comprendenti Pireo, Matosinhos, Burgas, Matarò, Ostend, Galati e Salerno che hanno l'obiettivo di condividere buone pratiche di imprenditoria legata alla Blue Economy

Lunedì 7 ottobre, presso la Sala del Gonfalone di Palazzo di Città a Salerno, si terrà il primo workshop relativo al Progetto Bluact,  una rete di 7 città portuali europee comprendenti Pireo (Grecia), Matosinhos (Portogallo), Burgas (Bulgaria), Matarò (Spagna), Ostend (Belgio), Galati (Romania) e Salerno (Italia) che hanno l'obiettivo di condividere buone pratiche di imprenditoria legata alla Blue Economy. Il progetto è co-finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale attraverso il programma URBACT III Operational Programme dell’UE, che intende aiutare le città a sviluppare soluzioni sostenibili e pragmatiche, integrando aspetti urbani ambientali, sociali ed economici.

Il progetto

Il progetto BluAct parte dal successo della BlueGrowth Initiative del Pireo, una competizione a premi per l'imprenditorialità mirata a stimolare l'innovazione e la creazione di posti di lavoro. BluAct mira trasferire nelle città partner la buona pratica della BlueGrowth Initiative di Pireo tramite la realizzazione di diverse competizioni, tra studenti e tra start-up, sulla Blue Economy. L'obiettivo finale della rete BluAct di favorire la Blue Economy nelle città europee si attua attraverso la creazione di un gruppo di supporto locale URBACT (ULG - Urbact Local Group) e coinvolgendo gli stakeholder locali e le altre parti interessate. Nel caso di Salerno, l’ULG mette insieme, al di là del Project Partner principale, il Comune di Salerno, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, la Camera di Commercio Salerno, Confindustria Salerno e l’Università degli Studi di Salerno.

Salerno, nell’ambito del trasferimento della buona pratica di Pireo, ha programmato, entro la conclusione del progetto prevista per dicembre 2020, due eventi/competizioni:

  1. La prima, nella XIII edizione del Premio “Best Practices per l’Innovazione” organizzato dall’ULG partner Confindustria Salerno;
  2. La seconda, relativa ad un “hackathon,” sarà invece organizzato e gestito dall’Università di Salerno e rivolto a studenti liceali e universitari del territorio.

La competizione per il Premio “BluAct Salerno”, come nuovo evento pensato per la prima volta a Salerno, si svolgerà intorno a febbraio 2020 presso l’Università di Salerno sotto forma di “hackathon” sarà rivolta in particolare agli studenti dell’Unisa e dell’IIS Nautico di Salerno. Per preparare i studenti alla competizione, tra ottobre e novembre 2019, saranno organizzati nelle sedi dei vari partner del Gruppo di Supporto Locale (ULG), 5 workshop dedicati al tema dell’Economia del Mare e all’imprendorialità innovativa legata a essa.

Il workshop

Luneddì 7 ottobre, quindi, si terrà il primo workshop legato al premio BluAct Salerno. Ecco di seguito il programma:

  • ore 9,30 Registrazione 
  • ore 10,00 Apertura lavori 
    • arch. Vincenzo Napoli Sindaco di Salerno
    • dott. Pietro Spirito Presidente dell'Autorità Portuale del Mar Tirreno Centrale 
    • prof. Vincenzo Loia Direttore Dipartimento di Scienze Aziendali Management & Innovation Systems/DISA-MIS - UNISA 
  • ore 11, 00 Interventi in materia di politiche di sviluppo e crescita dell' Economia del mare 
    • ing. Luca Cascone Consigliere Regione Campania - Presidente Commissione Urbanistica, Lavori Pubblici ,Trasporti 
    • ing. Michele Strianese Presidente della Provincia di Salerno 
    • arch. Domenico De Maio Assessore Urbanistica e Mobilità Comune di Salerno 
    • dott. Raffaele Lupacchini Direttore Settore Ragioneria e Risorse Comunitarie Comune di Salerno.

Moderatori: ing. Sara Petrone - Consigliere Comunale di Salerno, delegato al progetto BluAct; prof. Francesco Colace - Università degli Studi di Salerno, Delegato dal Rettore al Placement e referente del progetto BluAct.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Brand Specialist": corso di formazione gratuito a Salerno

  • Scuole di recitazione: come scegliere i migliori corsi

  • "Gestione dei beni sequestrati": il corso di perfezionamento organizzato dall'Ordine dei Commercialisti

  • “Scuola di Formazione in Maxiemergenze”: al via il progetto di Asl, Cemec e Provincia

  • "OPEN - Pensare bene prima dell'uso": studenti e docenti a scuola di Media Education

  • "Sostenibilità e Impresa": il seminario gratuito presso la Fondazione Saccone

Torna su
SalernoToday è in caricamento