Salerno, al via il progetto “Europa+Vicina” rivolto ai giovani: parla Giordano

L'iniziativa, che ha visto la collaborazione della Fondazione Carisal e dell’OCPG Unisa, con il partenariato del Comune di Salerno e della Regione Campania, ha ottenuto il settimo posto tra i 583 presentati

L'assessore Mariarita Giordano

L'associazione salernitana Moby Dick si è aggiudicata il finanziamento del progetto “Europa+Vicina” grazie al bando “Giovani per il sociale 2018”.  Il progetto, che ha visto la collaborazione della Fondazione Carisal e dell’OCPG Unisa, con il partenariato del Comune di Salerno e della Regione Campania, ha ottenuto il settimo posto tra i 583 presentati.

I dettagli

Sviluppata su due annualità, il progetto prevede la realizzazione di percorsi informativi sui fondi comunitari, corsi di formazione per “Esperto in Europrogettazione” e “Operatori socio-educativi nell’ambito delle politiche giovanili”, seminari, esperienze dirette presso enti del terzo settore, proposte agli stakeholders, partecipazione ad eventi ed iniziative che metteranno in comunicazione il mondo dei giovani fornendo loro le competenze adeguate per affrontare ciò che li attende domani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento

Soddisfatto l’assessore alle politiche giovanili e all’innovazione Mariarita Giordano che spiega: “"Le attività saranno rivolte a giovani tra i 16 ed i 35 anni che verranno stimolati attraverso la promozione dei valori e degli strumenti alla base della cittadinanza attiva ed europea. Punto cardine sarà la promozione della figura dello Youth Worker, già ampiamente riconosciuta in Europa, che è in grado di lavorare con i giovani in diversi contesti.  Nel nostro territorio saranno svolte attività di carattere innovativo, tese alla valorizzazione e alla promozione della cittadinanza Europea e alla conoscenza delle opportunità e degli strumenti della Unione stessa per ragazzi appartenenti a diverse categorie sociali. Una reale opportunità, con un progetto chiaro che mira a formare e dare professionalità che possano includere tanti ragazzi nel mondo del lavoro. È questa l'idea di associazionismo che il Comune di Salerno affiancherà sempre e che sarà di esempio per molti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Libri scolastici: come ordinarli online scontati ed in 24h

  • Adeguamento delle scuole per le norme anti Covid: a Scafati destinati 300mila euro

  • Ripresa della scuola post Covid, il sindaco di Angri: "In arrivo banchi monoposto, lavori finanziati"

  • Diritto allo studio e ad agevolare il percorso universitario: 5 borse di studio a Bracigliano

  • Caro libri a Salerno, l'Uds organizza un mercatino per l'acquisto dei testi

  • #Amalfi365. Concluso il corso di formazione in “promozione dell'offerta turistica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento