Sostegno allo studio e alla formazione, venerdì talk online di Banca Campania Centro

Lo strumento è rivolto a giovani che intendono proseguire il proprio percorso di studi, in Italia e all'estero, e per sostenere il costo delle tasse universitarie e delle altre spese per la formazione

Con il talk online in diretta su Facebook dal titolo “StudioSi. Un’opportunità di sostegno allo studio e alla formazione”, prendono il via i live di approfondimento di Banca Campania Centro. Nel corso del primo appuntamento, in programma il 25 settembre alle 10,30, verrà presentato il programma di finanziamento a tasso zero per studio e formazione StudioSI, gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) attraverso il Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA. Lo strumento è rivolto a giovani che intendono proseguire il proprio percorso di studi, in Italia e all'estero, e per sostenere il costo delle tasse universitarie e delle altre spese per la formazione (Università, Master, scuole di specializzazione accreditate dal Miur) grazie a modalità di credito vantaggiose che non richiedono garanzie e fideiussioni. Un’occasione per completare gli studi nell’ottica di una “democrazia delle opportunità” e di usufruire di formazione specialistica, attivata anche da enti di formazione in collaborazione con le Università.

Il talk

Prenderanno parte al talk, il presidente di Banca Campania Centro Camillo Catarozzo, il direttore generale Fausto Salvati, il responsabile area mercato Sud di ICCREA Banca Ugo Stecchi, il presidente Gruppo Kairòs Giovani soci Antonio Abate e il direttore di Salerno Economy Ernesto Pappalardo.  

“Abbiamo deciso di lanciare questa rubrica di informazione della banca con l’obiettivo di approfondire tematiche di grande interesse, come quella del sostegno allo studio e alla formazione - spiega il direttore di Banca Campania Centro Fausto Salvati – In particolare, StudioSi rappresenta un’opportunità per gli studenti del territorio e i giovani in cerca di formazione specialistica per entrare in un mercato del lavoro sempre più competitivo.”
 “Con questa iniziativa Banca Campania Centro conferma la sua attenzione al futuro dei giovani - sottolinea il presidente di Banca Campania Centro Camillo Catarozzo – Il nostro impegno proseguirà anche dopo l’incontro del 25 settembre con campagne informative e iniziative, digitali e in presenza, per far conoscere questa opportunità e le altre promosse dalla Banca ad un pubblico il più ampio possibile. Per valorizzare merito e competenze, attraverso l’investimento nelle proprie potenzialità.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in classe dal 25 novembre, ma altri comuni rinviano la riapertura delle scuole

  • Allarme contagi a Pagani: il sindaco rinvia l'apertura delle scuole a gennaio

  • Riapertura della scuole: lezioni sospese fino al 4 dicembre a Giffoni e San Cipriano, l'appello delle mamme di Pontecagnano

  • Scuole chiuse fino al 22 dicembre a Scala e Ravello, posticipo delle lezioni anche a Tramonti

  • Covid-19 a Cava e Vietri: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

  • Scuola: la riapertura "divide" i genitori campani, Battipaglia sospende le attività fino al 1° dicembre

Torna su
SalernoToday è in caricamento