Sabato, 13 Luglio 2024
Formazione Padula

Banca 2021, alla Certosa di Padula la prima convention dei dipendenti delle filiali

I 170 dipendenti, i membri del Cda e la direzione generale si sono ritrovati "in presenza" presso la Certosa di San Lorenzo a Padula per la prima convention

La Certosa di San Lorenzo a Padula è stata lo scenario della prima convention dei dipendenti della Banca 2021. L’appuntamento, voluto dal CDA guidato dal Presidente Pasquale Lucibello e dal Direttore Generale Cosimo Puglia, è stato graditissimo da tutta la “squadra” della Banca 2021. A dimostrarlo la presenza degli oltre 170 dipendenti, giunti presso il monumento certosino da tre regioni e quattro province, molti incontratisi per la prima volta “in presenza” dopo le limitazioni imposte da due anni di pandemia. La prima convention della Banca 2021 ha unito una modalità operativa, utile a fare il punto della situazione ad un anno e mezzo circa dalla sua nascita. In particolare, in evidenza i risultati economici e commerciali raggiunti nella prima parte del 2022 per la Banca aderente al Gruppo BCC Iccrea. Un trend che evidenzia come grazie all’impegno di tutti, dopo la profonda riorganizzazione attuata dalla nuova Direzione Generale, obiettivi ambiziosi possano diventare realtà. Concetti ribaditi nei propri interventi dal presidente Pasquale Lucibello e dal Vice Presidente Vicario Pasquale Gentile, ed approfonditi nella sua relazione ricca di spunti dal Direttore Generale Cosimo Puglia che, in piena sintonia con il CDA e il Collegio Sindacale, ha tracciato le linee guida da seguire. 

Gli ospiti

La giornata è stata aperta dai saluti della sindaca di Padula Michela Cimino. A seguire, la presenza di Amedeo Manzo, Presidente della Federazione Banche di Comunità Credito Cooperativo Campania Calabria, che ha voluto essere presente alla Convention nel giorno del suo compleanno. Il suo intervento ha trasmesso e consegnato a tutti i dipendenti di Banca 2021 concetti e insegnamenti dall'alto valore cooperativo.

Protagonisti della giornata anche il Vice Direttore Generale Antonio Scalcione e una folta rappresentanza dei responsabili dei vari settori operativi, ognuno dei quali ha dato il proprio contributo alla composizione di un quadro d’insieme che, con la coesione e l’impegno da parte di tutti i dipendenti, è già fonte di grande soddisfazione. In termini di competitività, molti i destinatari dei riconoscimenti attribuiti alle filiali che si sono distinte nel primo Contest Commerciale 2022, che ha visto alla fine primeggiare le Filiali di Montesano sulla Marcellana e di Camerota. Applauditissime le premiazioni, compresa quella del recente Primo Torneo Aziendale di Calcio della Banca 2021 tenutosi lo scorso 21 maggio.

Le dichiarazioni

“È incredibilmente emozionante dopo oltre due anni -ha commentato il presidente Pasquale Lucibello- vedere riuniti tutti i dipendenti, il Consiglio di Amministrazione e la Direzione della nostra Banca. Per una «squadra» di circa 200 persone, incontrarsi tutti insieme in presenza è fondamentale: ricordiamo che la Banca 2021 è nata in piena pandemia, attraverso una importante fusione, e molti dipendenti avevano avuto modo di incontrarsi soltanto virtualmente, o addirittura non si conoscevano ancora. Ritrovarsi nella Certosa di Padula è stato spettacolare, sotto tutti i punti di vista. La convention ovviamente ci ha dato modo di affrontare tante tematiche relative al percorso che la Banca 2021 ha iniziato, e di prendere atto dei risultati eccezionali ottenuti nella prima parte di questo 2022.  Essere tra le prime BCC in Italia per il collocamento di prodotti è una grande soddisfazione, a conferma che la strada intrapresa è quella giusta. È bello soprattutto per i nostri ragazzi che hanno raggiunto questi obiettivi”. 

"È stata una straordinaria esperienza -ha sottolineato il Presidente della Federazione Banche di Comunità Credito Cooperativo Campania Calabria Amedeo Manzo- quella di festeggiare il mio compleanno con i dipendenti della Banca 2021 Credito Cooperativo del Cilento, Vallo di Diano e Lucania. Accoglienza affettuosa quella del Presidente Lucibello, del Vice Presidente Gentile e del Direttore Generale Puglia. Essi stanno facendo un grande lavoro per la comunità e la Banca. Gli applausi in piedi dei 200 presenti mi hanno commosso ed ulteriormente convinto che il nostro è un modello differente che può realizzarsi esclusivamente se le Bcc sono affollate di collaboratori e non dipendenti, di piccoli banchieri cooperativi e non freddi bancari. Il Credito Cooperativo è una banca con l'anima ed ha bisogno di persone con il cuore".

“La soddisfazione più grande -ha evidenziato il Direttore Generale Cosimo Puglia- è stata constatare come la Convention, ideata dal CDA e dalla Direzione, abbia riscontrato un alto gradimento da parte di tutti i dipendenti. Significa che c’era davvero l’esigenza di ritrovarsi tutti insieme per conoscersi e integrarsi al meglio, anche per condividere gli obiettivi e il lavoro fatto in particolare in questi primi mesi del 2022. È stato un periodo di intenso lavoro, nel quale si sta concretizzando un ulteriore cambio di passo, finalizzato ad offrire servizi sempre migliori di concerto con la nostra Capogruppo. Le strategie adottate e i cambiamenti che stiamo apportando a livello organizzativo ci consentono già oggi di essere presenti sui territori con riferimenti precisi, in modo molto efficace a livello commerciale e relazionale. Vogliamo dare risposte sempre più immediate alle esigenze di soci e clienti, attraverso il nuovo modello distributivo, attuato alla fine dello scorso mese di aprile, e con una squadra altamente professionale. La Capogruppo Iccrea ci offre un grande supporto nella specializzazione dei prodotti: siamo presenti su tutta la gamma, e stiamo avendo riscontri molto importanti nel raggiungimento di obiettivi primari all’interno del Gruppo BCC Iccrea”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca 2021, alla Certosa di Padula la prima convention dei dipendenti delle filiali
SalernoToday è in caricamento