"La libertà al di là del muro": incontro pubblico all'istituto Alfano-Quasimodo

A intervenire, l'ex detenuto Enrico Naso, il presidente di Migranti senza Frontiere, don Rosario Petrone e la giornalista-volontaria Marilia Parente, presidente del Centro per la Legalità

La locandina

"La libertà al di là del muro": questo il titolo dell'interessante incontro-dibattito, moderato dalla docente Angela Paolantonio, organizzato da Liberi di Crescere e finanziato dall'impresa sociale Con i Bambini.

Il programma

Dinanzi a studenti, genitori, famiglie ed altri interessati, dunque, si accenderanno i riflettori sulla legalità e sull'educazione giovanile attraverso la testimonianza di Enrico Naso, già ospite della Domus Misericordiae di Brignano, struttura che accoglie i detenuti a cui è stata concessa una pena alternativa al carcere, nonchè del parroco di Brignano e anima della stessa Domus, don Rosario Petrone presidente dell'associazione Migranti senza frontiere e cappellano del Carcere e della dottoressa Marilia Parente, giornalista responsabile di Salernotoday.it e presidente della cooperativa sociale Galahad che ha fondato e gestisce il Centro per la Legalità di Salerno. I relatori, dunque, condivideranno la loro esperienza sociale, professionale ed umana con il pubblico, al fine di lanciare un messaggio virtuoso a tutta la comunità e, in particolar modo, alle nuove generazioni. L'incontro si terrà, il 17 marzo, alle ore 16, presso l'istituto comprensivo Alfano-Quasimodo di Salerno. L'ingresso è libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in classe dal 25 novembre, ma altri comuni rinviano la riapertura delle scuole

  • Allarme contagi a Pagani: il sindaco rinvia l'apertura delle scuole a gennaio

  • Riapertura della scuole: lezioni sospese fino al 4 dicembre a Giffoni e San Cipriano, l'appello delle mamme di Pontecagnano

  • Scuole chiuse fino al 22 dicembre a Scala e Ravello, posticipo delle lezioni anche a Tramonti

  • Covid-19 a Cava e Vietri: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

  • Scuola: la riapertura "divide" i genitori campani, Battipaglia sospende le attività fino al 1° dicembre

Torna su
SalernoToday è in caricamento