rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Scuola

“Il mio diario”: il Questore di Salerno incontra gli studenti, il progetto

I diari saranno distribuiti anche agli altri alunni, circa 9.000, che frequentano la 4a elementare dei plessi scolastici comprensivi e paritari di tutta la Provincia di Salerno

Il Questore Giancarlo Conticchio, stamattina, ha presentato la nona edizione del progetto di educazione alla legalità “Il mio diario”, l’agenda scolastica dedicata agli studenti delle classi quarte della scuola primaria. L’evento si è svolto a Scafati , presso il Teatro San Francesco della Parrocchia San Francesco da Paola. Alla cerimonia hanno partecipato la Vicaria del Prefetto Silvana D’Agostino, il Sindaco di Scafati Cristoforo Salvati, il Provveditore agli Studi di Salerno Mimì Minella, i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi  “Samuele Falco”, “Tommaso Anardi” e “Carolina Senatore” e i Dirigenti Scolastici del Primo e Terzo circolo,  i Rappresentanti delle altre Forze dell’Ordine, della Croce Rossa – Comitato Locale di Sarno. Padrone di casa il Parroco Don Giuseppe De Luca. Il tutto è stato allietato dalla partecipazione entusiasta di 200 alunni delle Scuole Primarie del comprensorio scolastico del Comune di Scafati, ai quali è stato consegnato in anteprima il diario, e che hanno dato vita ad un interessante dibattito con domande rivolte direttamente al Questore.

La curiosità

In platea, come testimonial d’eccezione, anche i cestisti della Squadra di Basket GIVOVA Scafati, Riccardo Rossato, Diego Monaldi, Julyan Stone ed Henry Myke, accompagnati dallo staff tecnico e dirigenziale.  Gli atleti, salutati con un caloroso applauso, si sono fatti portavoce presso i ragazzi dei valori della legalità e dello sport, intesi come modelli educativi e di inclusione. Hanno poi omaggiato La Polizia di Stato di un pallone con le loro firme. Il Questore, nel salutare i presenti, ha ricordato come la Polizia di Stato si rivolga ai ragazzi attraverso i temi dell’amicizia e della solidarietà. l’Agenda, con le avventure dei protagonisti Vis e Musa, gli amici a quattro zampe Lampo e Saetta e il pappagallino Gea, affronta i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione, dell’educazione stradale, del bullismo e del cyberbullismo, nonché dell’educazione civica e della cittadinanza digitale e del corretto uso di internet e dei social. Inoltre, Geronimo Stilton, il topo giornalista, anche per questa edizione accompagna i bambini nel loro percorso di educazione alla legalità, condividendo l’importanza di trasmettere, con umorismo e semplicità, i valori fondamentali di questo progetto. Rivolgendosi direttamente ai bambini, Il Questore ha poi aggiunto:  “credo nel potere di certi valori, come l'amicizia, il rispetto, il sorriso, la gentilezza, tutto quello che voi ragazzi già avete nel vostro DNA. Anche voi, come i protagonisti del diario, siete dei supereroi con poteri molto speciali come la sincerità, l'amicizia, la solidarietà, la fratellanza. Imparate a conoscere questi vostri super poteri e ad utilizzarli  al meglio per diventare cittadini responsabili, così da rendere il mondo un posto migliore per tutti”. A tal riguardo, ha ricordato che nella parrocchia di San Francesco da Paola è custodita una reliquia del Beato Carlo Acutis, giovane creativo e geniale, che ha saputo usare le nuove tecnologie per comunicare i valori e la bellezza della vita. A conclusione della presentazione, all’esterno del teatro i ragazzi hanno trovato uno spazio espositivo e di interazione allestito dagli operatori della Polizia Scientifica, della Polizia Stradale e della Polizia Postale e con l’attrattiva di sicuro richiamo della pattuglia a Cavallo e dell’unità cinofila. L’iniziativa ha vuto un garnde successo ed è stata accolta con entusiasmo dai bambini. Il “mio diario”, è realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e il sostegno del ministero dell'Economia e delle Finanze.

Da domani,  4 novembre, i diari saranno distribuiti anche agli altri alunni, circa 9.000, che frequentano la 4a elementare dei plessi scolastici comprensivi e paritari di tutta la Provincia di Salerno.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il mio diario”: il Questore di Salerno incontra gli studenti, il progetto

SalernoToday è in caricamento