Scuola

Pontecagnano, l’Ic Picentia celebra Giornata mondiale della Terra 2021

L’intervento di forestazione, promosso da Automar, è stato realizzato in due diverse aree: 400 giovani alberi sono stati messi a dimora negli spazi verdi dei tre plessi dell’istituto comprensivo Statale Picentia e 300 nella zona delle Poste centrali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Arte, musica, matematica, scienze in inglese (Clil) per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente. Mattinata green per gli alunni dell’istituto comprensivo Picentia che, in occasione della giornata mondiale della Terra, si sono cimentati in una serie di attività didattiche sull’importanza delle piante per contrastare l’inquinamento atmosferico a partire dall’intervento realizzato dalla Automar Spa, azienda leader nel settore della logistica integrata con sede legale a Pontecagnano, che nel 2019 ha piantumato nel cortile della scuola, nell’ambito di Mosaico Verde - la campagna nazionale ideata e promossa da AzzeroCO2 e Legambiente - 400 essenze erboree, fra alberi e arbusti. L’intervento di forestazione, promosso da Automar, è stato realizzato in due diverse aree del comune di Pontecagnano: 400 giovani alberi sono stati messi a dimora negli spazi verdi dei tre plessi dell’istituto comprensivo Statale Picentia e 300 nella zona delle Poste centrali. A far da cornice all’iniziativa di questa mattina, un video realizzato dalla scuola (che documenta la crescita delle piante e l’attività didattica svolta), cartelloni colorati realizzati dai bambini della scuola dell’Infanzia, ricerche e riflessioni anche in lingua Inglese degli allievi della Primaria, il sottofondo musicale, affidato al corso ad indirizzo musicale e la prova di matematica degli studenti della Secondaria che, nell’ambito del Pon Matematica e Realtà, hanno svolto il quesito su quanta Co2 sarà assorbita dalle 400 piante nel corso di un anno scolastico.L’evento si è concluso con la messa a dimora in un vaso, da parte dei bambini dell’Infanzia, alla presenza di Anna Bocalettoresponsabile amministrativo Automar LogisticsCarmine Spinaassessore Ambiente Comune di Pontecagnano Faiano e della dirigente scolastica Ginevra de Majo.«La presenza della dott.ssa Bocaletto e dell'assessore Spina alla manifestazione – commenta la dirigente Ginevra de Majo - testimonia la visione etica dell'economia da parte dell'Automar  e l'attenzione all'ambiente dell'amministrazione comunale. Promuovere, al fianco della scuola, uno stile di vita sostenibile, significa perseguire il benessere futuro non solo dell'uomo ma di tutto l'ecosistema in cui egli si inserisce».Durante la manifestazione la responsabile amministrativa della Automar, Bocaletto, ha sottolineato «la grande vocazione territoriale dell’azienda» e l’impegno profuso negli anni per la crescita del territorio in cui ha sede legale. Negli ultimi anni l’Automar ha investito fortemente nel futuro, puntando su digitalizzazione e ambiente: nel 2018 ha, infatti, avviato il progetto Green Program per la drastica riduzione dell’impatto ambientale delle proprie attività. L’assessore Spina ha ricordato alla rappresentanza degli alunni della Picentia riuniti nell’atrio della scuola causa pioggia, che «ognuno può essere la sentinella del territorio vigilando sui comportamenti scorretti». «Cosa possiamo fare per l’ambiente? – dice agli allievi - rispettarlo e farci promotori di buone pratiche iniziando dalla nostra casa, scuola, classe. Piantare un albero oggi significa avere un futuro migliore».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano, l’Ic Picentia celebra Giornata mondiale della Terra 2021

SalernoToday è in caricamento