rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Scuola

Misure di sostegno agli orfani dei crimini domestici: c'è tempo fino al 28 febbraio

La domanda potrà essere presentata, entro il termine indicato del 28 febbraio prossimo, alla Prefettura della provincia di residenza dell’orfano, allegando la documentazione scolastica prevista dal decreto

C'è tempo fino al 28 febbraio 2021 per richiedere i benefici derivanti dal Regolamento recante l’erogazione di misure di sostegno agli orfani dei crimini domestici e di reati di genere e alle famiglie affidatarie. A renderlo noto è stata la Prefettura di Salerno che ha sottolineato come i benefici previsti siano erogati: "In favore degli orfani, minorenni o maggiorenni non economicamente autosufficienti, figli della vittima di un omicidio commesso dal coniuge, anche legalmente separato o divorziato, dall’altra parte di un’unione civile, anche se cessata, ovvero dalla persona che è stata o è legata da relazione affettiva di stabile convivenza. Hanno inoltre diritto ad accedere al Fondo anche le famiglie affidatarie di minori orfani di crimini domestici o di violenza di genere che non abbiano compiuto 18 anni alla data del 1 gennaio 2020".

La domanda

Il 28 febbraio 2021 scadrà il termine per la presentazione delle istanze di ammissione ai benefici, in particolare per il sostegno del diritto allo studio. La domanda potrà essere presentata, entro il termine indicato del 28 febbraio prossimo, alla Prefettura della provincia di residenza dell’orfano, allegando la documentazione scolastica prevista dal decreto.

In particolare, per i soggetti minorenni, l'istanza dovrà essere avanzata dal genitore esercente la responsabilità genitoriale (se non dichiarato decaduto), dal tutore o da enti di assistenza nominati dal giudice tutelare.

Per gli studenti degli Istituti di grado primario e secondario occorrerà autocertificare la frequenza degli studi, mentre per gli studenti universitari occorrerà aver sostenuto almeno un terzo degli esami prescritti annualmente dal corso di studio universitario, con esito positivo. Gli interessati possono richiedere chiarimenti e/o informazioni, riguardo alla domanda e alla relativa documentazione presso gli Uffici del comune di residenza oppure quelli della Prefettura di Salerno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure di sostegno agli orfani dei crimini domestici: c'è tempo fino al 28 febbraio

SalernoToday è in caricamento