Covid-19: rinviata l'apertura delle scuole a Bracigliano e Nocera Inferiore

I sindaci Antonio Rescigno e Manlio Torquato, dopo aver interloquito con i presidi, hanno firmato un'ordinanza valida fino al prossimo 3 dicembre

Aumentano ancora i comuni che decidono di rinviare la riapertura delle scuole. A Nocera Inferiore, con un’apposita ordinanza, il sindaco Manlio Torquato sta per assumere tale decisione “sentiti i dirigenti scolastici, valutati i dati epidemiologici cittadini e dell'Agro considerati i provvedimenti dei comuni viciniori, stante il perdurare della condizione di grave emergenza sanitaria in Campania, nonché le riferite difficoltà alla effettuazione tempestiva di test antigenici di screening seppur su base volontaria”. La sospensione delle attività didattiche in presenza durerà fino al 3 dicembre “salvo successive modifiche o proroga”.

L’altro comune

Stessa decisione è stata presa dal sindaco di Bracigliano Antonio Rescigno. “Con rammarico insieme ai competenti organismi comunali e interistituzionali, a seguito di apposite riunioni sul tema nel corso delle quali sono stati analizzati dati e rischi sulla popolazione studentesca e sul personale docente, abbiamo ritenuto opportuno emettere l’ordinanza che sospende l’attività didattica in presenza per tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul nostro territorio. In generale, per bambini e ragazzi e per le loro famiglie, affrontare questa nuova modalità di studio attraverso la didattica a distanza costituisce un disagio perché si impedisce la forma di apprendimento comune mediante i metodi tradizionali, dove, oltre allo sviluppo della conoscenza delle singole materie insegnate, non rappresenta elemento trascurabile la socializzazione e i rapporti in presenza tra gli studenti e i loro docenti. E’ frustrante - conclude il primo cittadino - emettere simili provvedimenti, ma allo stesso tempo necessario per tutelare la salute pubblica nella speranza che con la diffusione del vaccino possiamo finalmente metterci alle spalle un periodo da incubo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in classe dal 25 novembre, ma altri comuni rinviano la riapertura delle scuole

  • Allarme contagi a Pagani: il sindaco rinvia l'apertura delle scuole a gennaio

  • Riapertura della scuole: lezioni sospese fino al 4 dicembre a Giffoni e San Cipriano, l'appello delle mamme di Pontecagnano

  • Scuole chiuse fino al 22 dicembre a Scala e Ravello, posticipo delle lezioni anche a Tramonti

  • Covid-19 a Eboli e Pellezzano: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

  • Covid-19 a Cava e Vietri: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento