Nocera Inferiore, l'amministrazione comunale in aiuto agli studenti con la Dad

A coloro che ne ravvisavano la necessità, sono stati forniti in comodato d’uso gratuito Tablet e P.C, acquisitati con fondi statali.

L’Amministrazione comunale, a seguito della delibera 68 del 18.05.20, ha inteso continuare l’impegno a sostegno della didattica a distanza attraverso l’acquisto di dispositivi di connettività su rete mobile, per gli alunni appartenenti a famiglie socialmente fragili che non possiedono presso il proprio domicilio la connessione ad internet.

Gli aiuti

“Dopo la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, con la conseguente sospensione della didattica in presenza, la DAD risulta essere l’unico metodo per garantire l’accesso all’istruzione. Per questo motivo, è di fondamentale importanza poter garantire un diritto costituzionale fondamentale quale il Diritto allo studio” – ha ribadito l’ assessore alla Pubblica Istruzione, Federica Fortino. La collaborazione con l’ Istituzione scolastica, ha permesso di effettuare attraverso l’impegno delle Dirigenti scolastiche, un’ indagine tra le famiglie degli alunni iscritti presso i rispettivi istituti. A coloro che ne ravvisavano la necessità, sono stati forniti in comodato d’uso gratuito Tablet e P.C, acquisitati con fondi statali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in classe dal 25 novembre, ma altri comuni rinviano la riapertura delle scuole

  • Allarme contagi a Pagani: il sindaco rinvia l'apertura delle scuole a gennaio

  • Riapertura della scuole: lezioni sospese fino al 4 dicembre a Giffoni e San Cipriano, l'appello delle mamme di Pontecagnano

  • Scuole chiuse fino al 22 dicembre a Scala e Ravello, posticipo delle lezioni anche a Tramonti

  • Covid-19 a Eboli e Pellezzano: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

  • Covid-19 a Cava e Vietri: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento