Mercoledì, 29 Settembre 2021
Scuola

Masterclass di fisica delle particelle per le scuole superiori a Salerno

Le giornate prevedono seminari e lezioni su argomenti fondamentali di fisica delle particelle seguite dall’esercitazione al computer, in cui studentesse e studenti utilizzeranno i veri dati provenienti dall’esperimento ATLAS

Sono centinaia le studentesse e gli studenti delle scuole superiori di Napoli e Salerno che, a partire dal 3 marzo, potranno fare esperienza diretta di come funzionano le ricerche del CERN grazie all’iniziativa internazionale Masterclass, coordinata in Italia dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e realizzata in collaborazione con le Università di Napoli e Salerno. Le ragazze e i ragazzi verranno accompagnati dai ricercatori in un viaggio alla scoperta delle proprietà delle particelle ed esploreranno i segreti di LHC (Large Hadron Collider) del CERN, il tunnel di 27 km dove a 100 metri sotto terra le particelle si scontrano quasi alla velocità della luce.

Il 3 e l'8 marzo ci saranno le Masterclass organizzate dall'Università di Napoli, mentre a Salerno si terrà il 17 marzo. Le giornate prevedono seminari e lezioni su argomenti fondamentali di fisica delle particelle seguite dall’esercitazione al computer, in cui studentesse e studenti utilizzeranno i veri dati provenienti dall’esperimento ATLAS, per simulare negli esercizi l’epocale scoperta del bosone di Higgs, e dall'esperimento ALICE. Poiché l'iniziativa è internazionale, studenti di tutto il mondo partecipano contemporaneamente e, alla fine delle giornate, proprio come in una vera collaborazione internazionale, si collegheranno in videoconferenza con il CERN per discutere insieme i risultati emersi dalle esercitazioni.

L'iniziativa

L’iniziativa, giunta alla 17° edizione, fa parte delle Masterclass internazionali organizzate da IPPOG (International Particle Physics Outreach Group) e, in Italia, dall'INFN. Le Masterclass si svolgono contemporaneamente in 60 diversi paesi, coinvolgono oltre 200 tra i più prestigiosi enti di ricerca e università del mondo e più di 13.000 studenti delle scuole secondarie di II grado. Con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare oltre alle sedi di Napoli e Salerno partecipano le sedi Bari, Bologna, Cagliari, Cosenza, Ferrara, Firenze, Genova, Lecce, Milano Bicocca, Milano, Padova, Parma, Pavia, Perugia, Pisa, Roma Tor Vergata e Roma 3, Sapienza, Torino, Trento, Trieste e Udine e i Laboratori Nazionali di Frascati.

Contatti locali:

Napoli (3 e 8 marzo): Complesso Universitario di Monte S. Angelo dell'Università degli Studi di Napoli Federico II (Dip. di Fisica “Ettore Pancini” aula “Caianiello” ore 10-13, Dip. di Biologia aula informatica “Giove” ore 14-18), dott. Paolo Massarotti (massarotti@na.infn.it 3393642439)

Salerno (17 marzo): Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Fisica ‘E.R. Caianiello’, Laboratorio di Fisica Computazionale, Via Giovanni Paolo II 132, Fisciano (SA), prof.ssa Annalisa De Caro, decaro@sa.infn.it (+39089969354, +393491902497) e dott. Cristiano Bozza, cbozza@unisa.it (+39089969132, +393497742866)

Informazioni sulle Masterclass:

Per informazioni sulle Masterclass nazionali:

Ufficio Comunicazione INFN – Cecilia Collà Ruvolo, 346 3338917,  cecilia.collaruvolo@lnfn.infn.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masterclass di fisica delle particelle per le scuole superiori a Salerno

SalernoToday è in caricamento