Domenica, 26 Settembre 2021
Scuola

Ritorno a scuola nel salernitano, nuova modifica dalla Prefettura: ingressi scaglionati

Si è concordato di effettuare una ulteriore modifica, tenendo conto del ritorno alla didattica “in presenza” al 100%

Nuovamente riunito, stamattina, il “tavolo di coordinamento scuole/trasporti”, convocato dal Prefetto di Salerno Francesco Russo, in modalità di “videoconferenza”. Partecipanti, il vice Presidente della Provincia, il sindaco di Baronissi in rappresentanza di ANCI Campania, l’Ufficio Scolastico Provinciale e le aziende di trasporto locale. Si è concordato di effettuare una ulteriore modifica, tenendo conto del ritorno alla didattica “in presenza” al 100%, secondo la quale l’ingresso a scuola degli alunni è stato articolato in due fasce orarie: alle ore 8 e ore 9 con percentuale del 50% della popolazione studentesca e alle ore 9 con l’ulteriore percentuale del 50% della popolazione studentesca, eliminando di conseguenza, ogni riferimento alla distribuzione delle classi nelle rispettive fasce orarie demandato ora all’autonoma valutazione del singolo istituto scolastico.  

Le aziende di trasporto intervenute hanno manifestato la massima disponibilità a garantire i servizi secondo il nuovo riparto e ad adeguarsi in corso d’opera agli aggiustamenti che si riterranno necessari, in ragione dell’effettiva capienza dei mezzi e di eventuali rinnovate valutazioni da parte del mondo scolastico. Il “tavolo di coordinamento scuole/trasporti” continuerà a monitorare l’evoluzione della situazione. 

                       
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno a scuola nel salernitano, nuova modifica dalla Prefettura: ingressi scaglionati

SalernoToday è in caricamento