Scuola, prove Invalsi all'avvio dell'anno scolastico: la proposta

Le prove Invalsi di inizio anno serviranno, secondo quanto proposto, per saggiare l'acquisizione delle competenze apprese durante questo periodo

Prove Invalsi all'avvio del nuovo anno scolastico: questa è la proposta formulata in audizione al Senato dall'Istituto per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e Formazione. Secondo quanto riportato dall'agenzia Dire, infatti, le prove previste ad aprile non hanno avuto luogo come, molto probabilmente, non lo avranno quelle previste nel mese di maggio.

L'avvio dell'anno scolastico

I rappresentanti dell'Invalsi hanno proposto la possibilità di mettere prove a disposizione di scuole e docenti per: "Saggiare l’acquisizione delle competenze apprese. Le prove che potremmo offrire - hanno spiegato - si riferiscono a ciascun grado e potrebbero essere utilizzate nel periodo iniziale della classe successiva rispetto a quelle in cui sono previste, per dare la possibilità ai docenti di avere una bussola di riferimento che informi in modo attendibile su quanto gli studenti hanno appreso. Queste prove non rivestono funzione classificatoria e valutativa ma informativa per i docenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in classe dal 25 novembre, ma altri comuni rinviano la riapertura delle scuole

  • Allarme contagi a Pagani: il sindaco rinvia l'apertura delle scuole a gennaio

  • Riapertura della scuole: lezioni sospese fino al 4 dicembre a Giffoni e San Cipriano, l'appello delle mamme di Pontecagnano

  • Scuole chiuse fino al 22 dicembre a Scala e Ravello, posticipo delle lezioni anche a Tramonti

  • Covid-19 a Eboli e Pellezzano: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

  • Covid-19 a Cava e Vietri: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento