rotate-mobile
Scuola Baronissi

Pasti serviti a file alterne, i genitori della scuola primaria “Santa Maria delle Grazie” di Baronissi: "Ora basta"

I genitori denunciano "una gestione della fruizione dei pasti, già contestata a inizio anno scolastico, per la quale ai bambini vengono somministrate le portate a file alterne, allungando i tempi di consumo così da pregiudicare completamente l’orario pomeridiano e – ancor peggio – da rendere spesso improponibili le pietanze offerte

Su tutte le furie i genitori degli alunni della scuola primaria “Santa Maria delle Grazie” di Baronissi iscritti alle classi a tempo pieno. In una nota, infatti, le mamme e i papà esprimono il più totale sconcerto "per l’indifferenza e lo scarico di responsabilità che in questi giorni si stanno verificando in merito ad un tema assolutamente centrale sia per la tutela dell’incontestabile diritto allo studio, sia per la garanzia del diritto alla salute di allievi e docenti, nonché per la necessità di programmazione e gestione familiare che mai può entrare in competizione con i predetti diritti". I genitori denunciano che i bimbi, nonostante la ripresa del servizio mensa, non usufruiscono dei pasti: i genitori denunciano "una gestione della fruizione dei pasti, già contestata a inizio anno scolastico, per la quale ai bambini vengono somministrate le portate a file alterne, allungando i tempi di consumo così da pregiudicare completamente l’orario pomeridiano e – ancor peggio – da rendere spesso improponibili le pietanze offerte, oltre che ingenerare un intollerabile frustrazione tra i bambini delle ultime file costretti letteralmente a guardare gli altri che mangiano”.

In più, i genitori hanno chiesto conto dell’efficienza dei sistemi di aereazione che solo pochi mesi fa furono installati proprio al fine di ovviare a questa modalità di gestione della pausa pranzo: l’acquisto di quelle apparecchiature che a tutt’oggi, sui mezzi di comunicazione, gli stessi esponenti del Ministero dell’Istruzione indicano come soluzione adatta a permettere una corretta fruizione dei pasti "non può diventare inutile da un giorno all’altro, senza opportune spiegazioni anche in termini di dispendio di risorse pubbliche", continuano.

L'appello



I genitori degli alunni della Scuola Primaria “Santa Maria delle Grazie” di Baronissi (virtualmente di Sava) iscritti alle classi a tempo pieno chiedono risposte immediate che, come già formalmente comunicato, possono anche contemplare una temporanea sospensione dell’orario pomeridiano, di cui comunque si rivendica il diritto alla piena e sicura fruizione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasti serviti a file alterne, i genitori della scuola primaria “Santa Maria delle Grazie” di Baronissi: "Ora basta"

SalernoToday è in caricamento