"Kik Los": il progetto dei ragazzi del "Vico" di Nocera Inferiore vince "StartUp Your Life"

Startup Your Life è un concorso riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca tra i Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

La premiazione

Il liceo classico G.B. Vico di Nocera Inferiore è tra i vincitori del concorso Startup Your Life - Edizione 2019 dedicato agli studenti degli istituti superiori. Al concorso, collegato all’omonimo programma di educazione finanziaria e imprenditoriale di UniCredit Social Impact Banking, hanno partecipato più di 270 scuole ed è stato inserito tra le iniziative del Mese dell’Educazione Finanziaria promosso dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

I progetti vincitori

Sono stati due i progetti vincitori assoluti, selezionati da una commissione di esperti:

  • Kik Los, una carta prepagata “amica dell’ambiente” che riconosce crediti ai titolari dai comportamenti virtuosi. La proposta è stata selezionata tra i lavori realizzati dalle classi terze ed è stata sviluppata dalla III D del Liceo Classico G. B. Vico di Nocera Inferiore (SA). Ai vincitori sono stati donati 20 visori virtual mixed reality per l’allestimento di un laboratorio esperienziale.
  • Parma Spazio Tempo, un’idea imprenditoriale basata sulla realizzazione di percorsi culturali interattivi supportati dalla realtà virtuale, amplificando così l’esperienza sensoriale dei visitatori. Selezionato tra quelli presentati dalle classi quarte e quinte, il progetto è stato realizzato dalla IV A dell’Istituto Macedonio Melloni di Parma.

Come premio, gli studenti potranno partecipare all’edizione 2019 dell’open summit di StartupItalia, ospitato dall’Università Bocconi di Milano.

Il commento

"In UniCredit siamo orgogliosi del fatto che tutte le nostre azioni siano guidate da un forte senso etico, basato su valori chiari. Uno di questi è l’importanza di sostenere le comunità in cui opera la Banca. Attraverso il programma Social Impact Banking, UniCredit si impegna nel costruire una società più equa e inclusiva. Scopo principale è identificare, finanziare e promuovere persone e imprese che possono avere un impatto sociale positivo. Grazie al programma triennale Startup Your Life, UniCredit vuole favorire lo sviluppo della cittadinanza attiva e responsabile e l’inclusione economica dei giovani - ha commentato Giulio Pascazio, Global Head of Social Impact Banking.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il concorso

Startup Your Life, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca tra i Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, ha raggiunto dal suo avvio più di 15.000 studenti per ogni edizione, coinvolto oltre 270 scuole ed erogato 2.000.000 di ore di formazione tra didattica e progettazione esperienziale. A disposizione degli studenti una piattaforma digitale di cooperative learning e il tutoraggio di più di 450 educatori volontari tra dipendenti ed ex dipendenti di UniCredit. "Per fare bene bisogna fare del bene. Per questo il ruolo dei volontari è fondamentale per la realizzazione di questa iniziativa. La loro dedizione è un elemento chiave non solo per lo sviluppo sociale dei nostri territori ma soprattutto delle generazioni future. L’associazione UniGens esiste grazie alla passione delle persone che nasce in un ambiente di lavoro positivo come il nostro, dove è importante l’impegno di tutti": ha commentato Andrea Casini, Co-CEO Commercial Banking Italy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Nasce la prima batteria quantistica": la salernitana Ofelia Durante illustra la scoperta

  • Curiosità, 10 detenuti si diplomano all'istituto "Roberto Virtuoso" di Salerno

  • "Azione giovani" ad Amalfi: riparte il corso per accompagnatore turistico teatrale

Torna su
SalernoToday è in caricamento