rotate-mobile
Università

Tyrrhenian Lab, Terna lancia la seconda edizione del Master

L'obiettivo è creare nuove professionalità dotate di competenze manageriali, ingegneristiche informatiche e statistiche

Terna, in collaborazione con le Università degli Studi di Cagliari, Palermo e Salerno, lancia la seconda edizione del Master di II livello “Digitalizzazione del sistema elettrico per la Transizione energetica”, per creare nuove professionalità dotate di competenze manageriali, ingegneristiche informatiche e statistiche. Il corso, per il quale l’azienda ha pianificato un investimento di 100 milioni di euro dal 2022 al 2026, rientra nell’ambito del progetto Tyrrhenian Lab. Considerato l’alto numero di domande pervenute – oltre 170 in soli due mesi – e la positiva partecipazione alla prima edizione, Terna, d’intesa con i tre atenei coinvolti, ha deciso di ampliare il numero di posti disponibili. Saranno infatti 19, e non più 15, gli studenti e le studentesse che, superata la fase di selezione, prenderanno parte al corso in ciascuna delle tre Università.

Chi può partecipare

Nel dettaglio, gli studenti in possesso di laurea Magistrale in materie tecnico-scientifiche (fisica, informatica, ingegneria, matematica, data science) potranno presentare domanda di ammissione al Master fino al 4 settembre. Terna, a seguito della verifica di ammissibilità da parte degli atenei coinvolti, procederà alla valutazione delle candidature e alla selezione di coloro che prenderanno parte alla seconda delle tre edizioni previste. Il corso inizierà il prossimo novembre, avrà durata di 12 mesi e sarà composto di quattro moduli per un totale di 60 crediti formativi, con percorsi personalizzati in base alle precedenti esperienze accademiche dei partecipanti, laboratori di programmazione e attività pratiche sul campo. L'obiettivo è creare nuove professionalità dotate di competenze manageriali, ingegneristiche informatiche e statistiche, per questo motivo, una volta terminato il corso, gli studenti selezionati saranno assunti nelle sedi territoriali aziendali e potranno operare in qualità di esperti di: algoritmi e modelli per il Mercato Elettrico, sistemi di analisi e regolazione, gestione degli apparati di campo, sistemi di Automazione di Stazione (SAS) e Sistemi IoT di Stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tyrrhenian Lab, Terna lancia la seconda edizione del Master

SalernoToday è in caricamento