Al via la quarta edizione dell’Università del Volontariato: gli appuntamenti

I corsi specialistici e lo short master sono aperti anche ai volontari che non partecipano all’intero percorso formativo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’Università del Volontariato riparte con 150 ore di formazione: previsti per quest’anno tre seminari di approfondimento con docenti delle Università di Verona, Pisa e Bologna. Il prossimo 9 marzo, alle ore 17.00, ha inizio con l’incontro di presentazione on-line, sulla piattaforma Google Meet, la quarta edizione dell’Università del Volontariato  –  UNIVOL 2021. All’evento saranno presenti, oltre ai docenti dell’Università degli Studi di Salerno, i corsisti diplomati del 2020. Il percorso formativo prevede, anche per l’edizione 2021, 150 ore di formazione teorica e pratica. Un cammino formativo sviluppato in moduli differenziati: percorso base obbligatorio, due corsi specialistici, uno short master ed uno stage presso un Ente di Terzo Settore.

 

I corsi base obbligatori si concentreranno sulla governance nel volontariato, il territorio e la sussidiarietà, comunità e nuove povertà, reti ed impatto sociale e sono tenuti, gratuitamente, dai docenti del Dipartimento di Studi Politici e Sociali. Previsti ulteriori tre seminari di approfondimento tenuti da docenti degli Atenei di Pisa, Verona e Bologna. I corsi specialistici sono invece suddivisi per ambiti d’interesse di impegno dei volontari: aspetti giuridici ed organizzativi, comunicazione, reti territoriali, rendicontazione. Gli short master riguarderanno: “Tecniche di Progettazione Sociale e valutazione di impatto” e “E.T.S. e rapporto con la Pubblica Amministrazione”. Previsto uno stage presso un Ente di Terzo Settore del territorio salernitano. Per gli studenti di Sociologia della laurea Triennale e Magistrale l’attività avrà valore di tirocinio formativo curriculare.

I corsi specialistici e lo short master sono aperti anche ai volontari che non partecipano all’intero percorso formativo.

L’Università del Volontariato è realizzata da Sodalis CSV Salerno in collaborazione con il Dipartimento di Studi Politici e Sociali e il Corso di Laurea in Sociologia dell’Università degli Studi di Salerno. Possono partecipare all’attività formativa gratuita i volontari degli ETS della provincia di Salerno e gli studenti dell’Università di Salerno. L’esperienza formativa di UNIVOL ha visto nelle prime tre edizioni 56 studenti diplomati, 259 partecipanti con 46 docenti impegnati per 600 ore di formazione.
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento