rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Università Battipaglia

Tyrrhenian Lab: Battipaglia si candida ad ospitare il centro di alta formazione

Il sindaco Francese: "Abbiamo sottoposto il nostro progetto ai vertici del Consorzio e dell'associazione degli industriali che hanno condiviso da subito l’idea"

Battipaglia si candida ad ospitare il Tyrrhenian Lab, centro di alta formazione messo a punto da Terna S.p.A. in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno, in una struttura già predisposta per le attività didattiche messa a disposizione dall’azienda Icoplastic S.p.A.La richiesta è stata recapitata ai vertici di Terna Spa con una nota congiunta sottoscritta dalla Ssindaca di Battipaglia Cecilia Francese, dal presidente del Consorzio Asi di Salerno Antonio Visconti, dal Presidente di Confindustria Salerno Antonio Ferraioli e dall'Amministratore della Icoplastic Spa Antonio Foresti.

La candidatura

L’idea prevede l'istituzione a Battipaglia, Città che ospita l’approdo del Tyrrhenian Link alla località Torre Tuscia Magazzeno, di uno dei tre centri di eccellenza per lo sviluppo di competenze tecnologiche e digitali programmati da Terna su territorio nazionale.I centri sono funzionali alla gestione del sistema elettrico e alla transizione energetica, quale vero e proprio “laboratorio diffuso” destinato ad articolarsi nelle tre città di approdo dei cavi sottomarini del Tyrrhenian Link (oltre a Battipaglia sono coinvolte Termini Imerese in provincia di Palermo e Quartu Sant'Elena in provincia di Cagliari). La candidatura è prestigiosa perché investe la sede di una azienda battipagliese di rilievo nazionale, la Icoplastic S.p.A., che ha messo a disposizione dell’iniziativa le aule di formazione professionale della propria sede in Viale Spagna, all’interno dell’agglomerato industriale ASI.La candidatura è stata messa a punto con una intesa strategica di ampio respiro che ha visto ragionare insieme, nella logica della promozione territoriale alla scala comprensoriale, Comune, Consorzio ASI, Confindustria Salerno e la stessa Icoplastic S.p.A., azienda leader del settore della progettazione e produzione di contenitori in materiale plastico. Ospitare un centro di tale rilevanza tecnica ed economica è una possibilità alla cui realizzazione intendiamo lavorare come sistema territorio – si legge nella nota inviata a Terna Spa -, supportando a nostra volta la Vostra iniziativa con tutte le azioni di accompagnamento necessarie, e di tanto testimonia la condivisione con il Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Industriali di Salerno e con Confindustria Salerno”.

Il commento 

"L'idea, condivisa poi con Asi e Confindustria, è nata dai confronti avvenuti con Terna Spa - afferma la sindaca Cecilia Francese - Va nella direzione già tracciata di lavorare tutti come territorio. Abbiamo sottoposto il nostro progetto ai vertici del Consorzio e dell'associazione degli industriali che hanno condiviso da subito l’idea. Ospitare un centro di alta formazione tecnica di questa portata sarebbe davvero una grande opportunità crescita per la nostra città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tyrrhenian Lab: Battipaglia si candida ad ospitare il centro di alta formazione

SalernoToday è in caricamento