Green Sala Consilina

Ecologica e autosufficiente: sorge a Sala Consilina la prima "Casa parlante"

Sembra un sogno, ma è una realtà grazie al Consorzio Proeditec, parte attiva nella realizzazione della “Casa Parlante”, commissionata dal dottor Mauro Martorano e dalla sua famiglia

Ecologica, ad impatto ambientale zero, in grado di autoprodurre il proprio fabbisogno energetico e, attraverso tablet e smartphone, addiruttura di dialogare con i proprietari: è la “Casa Parlante” spuntata a Sala Consilina che rappresenta un modello del “nuovo abitare”  all’avanguardia. Sembra un sogno, ma è una realtà grazie al Consorzio Proeditec, parte attiva nella realizzazione della “Casa Parlante”, commissionata dal dottor Mauro Martorano e dalla sua famiglia.

La tecnologia

La struttura è dotata di una serie di sistemi tecnologici che ne consentono la gestione diretta e dinamica da parte del proprietario: la casa è auto-sufficiente, ha un impatto ambientale positivo ed assicura risparmio energetico e comfort. Il Consorzio Proeditec è balzato già all’onore delle cronache per aver realizzato opere importanti e innovative in tutta Italia. "Gli stessi principi applicati nella Casa Parlante- spiegano Massimiliano Greco, Alfonso Navarra e Pietro Greco- sono il tratto distintivo del nostro Consorzio. Concetti che applichiamo, sotto ogni aspetto a partire da quello domotico, non solo ad abitazioni private e ville, ma anche a condomini, uffici, aziende, esercizi commerciali, ospedali, strutture sanitarie, teatri, complessi monumentali e chiese”, hanno concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecologica e autosufficiente: sorge a Sala Consilina la prima "Casa parlante"
SalernoToday è in caricamento