L'elicicoltura 2.0 come ricchezza e opportunità da non perdere

Appuntamento con l’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco sabato 12 maggio a Cava de’ Tirreni (SA)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’elicicoltura è cambiata e merita una nuova storia: grazie all’impegno in ricerca, sviluppo e innovazione dall’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco oggi possiamo parlare di Elicicoltura 2.0, una definizione che sta ad indicare il metodo naturale completo per l’allevamento delle chiocciole che in questi ultimi anni ha trovato la sua piena realizzazione. La Giornata Informativa, aperta a tutti gli interessati ed assolutamente gratuita, ha l’obiettivo di approfondire gli aspetti e le potenzialità del settore, ovvero il mondo dell’allevamento delle chiocciole da gastronomia e le opportunità legate alla sua filiera produttiva. Questo sistema di allevamento, conosciuto con il nome di Disciplinare Chiocciola Metodo Cherasco, sviluppa un modello che, partendo dall’allevamento delle chiocciole nutrite esclusivamente con vegetali freschi e senza ricorso ai mangimi, consente la costruzione di una vera e propria filiera grazie alla possibilità di trasformazione del prodotto, del commercio delle linee conservate, arrivando alla possibilità di estrazione della preziosa bava di lumaca fino alla vendita dei prodotti cosmetici, dei dispositivi medici e dei prodotti per la cura degli animali. La Giornata Informativa di Cava de’ Tirreni (SA) si terrà all’Holiday Inn Salerno - Cava de’ Tirreni in corso Mazzini 274. Per ulteriori informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito www.istitutodielicicoltura.it e la pagina Facebook dell’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco. La partecipazione alla Giornata Informativa è gratuita ma è necessario iscriversi ai seguenti recapiti: Istituto Internazionale di Elicicoltura: 0172. 489382 - info@istitutodielicicoltura.com

I più letti
Torna su
SalernoToday è in caricamento