Goletta Verde: consegnate le 5 Vele alla "Costa del Mito"

L'imbarcazione di Goletta Verde, la storica manfestazione di Legambiente, il 10 luglio è approdata a Marina di Camerota per incontare le amministrazioni comunali di Camerota, Pisciotta e Palinuro

La bandiera delle 5 Vele alla Costa del Mito

L'imbarcazione di Goletta Verde, la storica manfestazione di Legambiente, il 10 luglio è approdata a Marina di Camerota per incontare le amministrazioni comunali di Camerota, Pisciotta e Palinuro. Il viaggio di Goletta Verde, che si concluderà il 13 agosto a Trieste, quest'anno avrà tra le priorità anche quella di affermare il ruolo centrale del Mediterraneo nelle politiche di accoglienza e integrazione, affinché recuperi il suo ruolo di cerniera tra culture e mondi che cooperano. Il tour, realizzato anche con il sostegno del Conou (Consorzio nazionale per la gestione raccolta e trattamento degli oli minerali usati), e dei partner Novamont e Ricrea (Consorzio nazionale per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio), anche quest'anno ha l'obiettivo di denunciare le minacce ai mari e alle coste italiane, purtroppo da tempo ben noti, a partire dalla maladepurazione che in Italia continua ad essere un’emergenza irrisolta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello alle amministrazioni comunali

Tra le attività di Goletta Verde, quest'anno, c'è il progetto denominato Pelagos Plastic Free, nato in collaborazione con l'associazione francese Expédition Med. L'obiettivo del progetto è di ridurre i rifiuti di plastica nel Santuario Pelagos, attraverso attività di governance, monitoraggio scientifico e sensibilizzazione con il coinvolgimento di autorità costiere, aree protette, pescatori, università, istituti di ricerca, scuole, turisti, diving e volontari. Proprio per questo motivo Alfredo Napoli, segretario di Legambiente Campania, ha fatto una specifica richiesta alle amministrazioni della Costa Cilentana: "Vi chiedo cortesemente di impegnarvi sul serio per diventare il primo comprensorio plastic free d’Italia". La richiesta è stata prontamente raccolta dal sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, dall’assessore al Porto e all’Amp del Comune di Camerota, Teresa Esposito, dalla delegata al Commercio di Camerota, Giuseppina Cammarano, dalla delegata all’Ambiente del Comune di Pisciotta, Margherita Cammarano e dall’amministrazione di Centola Palinuro. L'incontro è stato anche occasione per la consegna delle 5 Vele alla Costa del Mito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento