menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castellabate: energia elettrica e termica con un impianto a biomassa vegetale, approvato il progetto

Il progetto, il cui costo è di circa 500mila euro, si pone come obiettivo l’ottenimento dei massimi rendimenti possibili per la produzione di energia elettrica, uniti all’assoluta garanzia della tutela ambientale

Un impianto di piccola taglia a biomassa vegetale per la produzione di energia elettrica e termica: questo il progetto che sta per essere realizzato nel Comune di Castellabate. Ammesso a finanziamento tramite i fondi del PSR Campania 2014/2020, l’impianto, che sarà installato in località Maroccia, riuscirà a contribuire alla riduzione dell’attuale spesa energetica del Comune, con il ricorso a tecnologie moderne e sostenibili grazie all’utilizzo di scarti di origine forestale, agricola e agroindustriale.

I costi

Il progetto, il cui costo è di circa 500mila euro, si pone come obiettivo l’ottenimento dei massimi rendimenti possibili per la produzione di energia elettrica, uniti all’assoluta garanzia della tutela ambientale. Per l’approvvigionamento dell’impianto sono stati, già all’atto della presentazione del progetto, sottoscritti accordi per la fornitura di biomassa legnosa con aziende forestali e agricole locali o situate entro un raggio di 70 Km da Castellabate.

Parla il sindaco di Castellabate Costabile Spinelli

"Attraverso la realizzazione dell’impianto sarà possibile attuare concretamente il principio dell’economia circolare trasformando la biomassa vegetale da “rifiuto” a “risorsa” in grado di produrre energia proveniente da un processo altamente sostenibile dal punto di vista ambientale.

Questo ci permette di continuare la realizzazione delle nostre buone pratiche dettate dall’attenzione, sempre crescente, per la salvaguardia dell’ambiente e l’utilizzo delle energie rinnovabili"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento