menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambiente: dal 25 al 27 settembre torna "Puliamo il Mondo"

Le adesioni potranno essere effettuate fino al 14 settembre ma In Campania già si prospetta il record di adesione con le oltre 150 aree che saranno liberate dai rifiuti

Torna Puliamo il Mondo. Dal 25 al 27 settembre, infatti, torna la manifestazione di volontariato ambientale organizzata dal Legambiente in collaborazione col la Rai. Le adesioni potranno essere effettuate fino al 14 settembre ma In Campania già si prospetta il record di adesione con le oltre 150 aree che saranno liberate dai rifiuti. Oltre il 40% delle aree campane che hanno aderito all'iniziativa saranno nella provincia di Salerno che si classiffica come leader regionale per numero di adesioni.

Protaginista, anche quest'anno, il Parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diano che distribuirà 5000 kit di Legambiente con interventi che riguarderanno la pulizia di sentieri ed aree ricreative, fondali marini, spiagge e corsi d’acqua, boschi. Alcuni volontari ripuliranno i rifiuti sul bordo stradale dell'Aversana, nel tratto tra Battipaglia ed Eboli, anche grazie ai mezzi messi a disposizione dalle aziende agircole della zona.

“Il gran numero di adesioni che stiamo raccogliendo - commenta Michele Buonomo, presidente regionale di Legambiente - è un’importante conferma della voglia crescente di partecipazione. Nella tre giorni di grande pulizie vogliamo mettere in mostra la parte migliore della nostra regione: la bellezza dei luoghi e l’amore dei cittadini per il proprio territorio che combattono il degrado rimboccandosi le mani, e la passione di tanti imprenditori onesti che con professionalità ed idee innovative e sbocchi occupazionali dimostrano di amare il territorio e promuoverlo con azioni concrete . Una bellezza, quella dei luoghi e del patrimonio ambientale-storico-culturale, troppo spesso dimenticata e non tutelata a dovere. Il volontariato - conclude Buonomo - è un’immensa ricchezza, una risorsa importante per l’intera comunità e siamo convinti che la coesione sociale, la bellezza dei luoghi e la qualità ambientale siano le chiavi vincenti per portare il Paese fuori dalla crisi e rilanciare l’economia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento