menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mensa "a metro zero" a Caggiano: risparmio e qualità per i piccoli alunni

Previsto pane con il lievito madre, formaggi provenienti dai caseifici di Caggiano e i tovaglioli e i bicchieri portati direttamente da casa propria

Mensa a km 0? No a metro a zero. Almeno nelle scuole di Caggiano. Il Comune, attraverso il servizio della mensa scolastica, infatti, rinnova l'impegno per valorizzare la filiera corta, con l’interessante iniziativa che prevede detrazioni alla quota di iscrizione alla mensa scolastica per le famiglie che conferiscono prodotti alimentari, naturalmente sottoposti ai dovuti controlli, per i pasti ai loro figli.

Per gli alunni, in particolare, previsto pane con il lievito madre, formaggi provenienti dai caseifici di Caggiano e i tovaglioli e i bicchieri portati direttamente da casa propria, nell'ottica della riduzione dei rifiuti. Gli alunni, poi, bevono acqua del rubinetto, eliminando le bottiglie di plastica. I genitori, dunque, forniscono i prodotti principali, nel pieno rispetto degli standard di qualità. Lo scopo è promuovere tra i più piccoli e le loro famiglie, dei comportamenti che puntino ad una sana e genuina alimentazione, rigorosamente a "metro zero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento