Martedì, 18 Maggio 2021
mobilità

Bike Sharing a Salerno: 3 ciclostazioni e 24 bici a pedalata assistita

Si è tenuta questa mattina, presso Palazzo di Città, la presentazione del nuovo servizio di Bike Sharing finalizzato al miglioramento della mobilità sostenibile

La stazione di Pastena

Si è tenuta questa mattina, presso Palazzo di Città, la presentazione del nuovo servizio di Bike Sharing finalizzato al miglioramento della mobilità sostenibile. Effettuata, inoltre, una rapida dimostrazione del servizio presso la pensilina collocata in via Giuseppe Odierna, alle spalle della Scuola Barra e della Villa Comunale. E' bene ricordare che per il progetto di Bike Sharing è stata espletata una gara (vinta dalla Renergo, una società di giovani ingegneri salernitani), con la quale è stato individuato un gestore che ha voluto investire in mobilità sostenibile ed energia rinnovabile, partendo con le prime 3 ciclostazioni, alle quali, dopo una prima fase sperimentale, se ne aggiungeranno altre.

In particolare quella di Pastena è stata installata sulla strada e non sul marciapiede, in quanto sarà possibile la ricarica gratuita per le auto elettriche. Tre le ciclostazioni deposito e ricarica, ognuna per 8 biciclette e 2 posti liberi, in via Giuseppe Odierno (nei pressi del Molo Manfredi, via Lungomare Tafuri (Piazza della Concordia angolo via Clemente Mauro) e in piazza della Libertà (Pastena – incrocio via Trento / via R.Mauri). Sono dotate di pannelli fotovoltaici per rendere il sistema autosufficiente ma collegate anche alla rete elettrica per garantire funzionalità anche nelle giornate non soleggiate e per l’illuminazione notturna. Inoltre, la ciclostazione di Pastena avrà anche una colonnina per la ricarica gratuita di auto elettriche. Ventiquattro, poi, le biciclette a pedalata assistita, idonee a percorsi collinari (tipici della città di Salerno), con autonomia di circa 70 Km (dipendente dalle condizioni d’uso), munite di regolatore di velocità del motore elettrico, indicatore della carica residua, cambio meccanico a 7 velocità e portapacchi posteriore e luci ad accensione automatica.

Per usare la bicicletta, basterà prelevarla presso una ciclostazione, utilizzando la tessera personale a lettura di prossimità: tale tessera è di tipo ad importo a scalare con pagamento regolato da un apposito piano tariffario. E’ necessaria, pertanto, la stipula preliminare di un contratto d’uso: l'abbonamento iniziale è di € 39,00 e valido per 20 ore di utilizzo. Le ricariche tessera costano  € 2,00 / ora (minimo € 5,00), mentre il rinnovo annuale dell’abbonamento e l'aggiornamento dei dati anagrafici è pari a € 5,00. Le ricariche saranno anche on line con apposito APP (in via di rapida implementazione). Ad ogni modo, sono previste agevolazioni tariffarie per utenti abituali o eventi particolari. Annunciata per settembre, intanto, la disponibilità sul territorio di 21 rastrelliere (senza ricarica) di parcheggio delle bici noleggiate o di proprietà dei cittadini. Il servizio è attivo dalle 6 alle 24 d'estate e dalle 6,30 alle 22 di inverno: il punto per l'assistenza commerciale è presso il chiosco presidio di Sa Mob Concordia. Per abbonamenti, prenotazioni o informazioni sulla disponibilità delle biciclette presso le ciclostazioni, è possibile visitare il sito Bicincentro.it

Leggi anche>>>Scheda tecnica

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike Sharing a Salerno: 3 ciclostazioni e 24 bici a pedalata assistita

SalernoToday è in caricamento