Parco Arbostella, spunta la prima casa “ecologica ed intelligente”

“Io e il mio team siamo orgogliosi di aver realizzato nella nostra città un’opera di riqualificazione energetica all’avanguardia", spiega il dottor Giancarlo Palanca, amministratore della GP Engineering

Palanca

Nasce nel quartiere Arbostella di Salerno la prima casa “ecologica ed intelligente”: l'obiettivo è di conseguire la certificazione CasaClima R. Caratterizzato da risparmio energetico, salubrità degli ambienti e la possibilità di controllo e gestione in ogni momento e da qualsiasi luogo, uno dei primi appartamenti “ecologici ed intelligenti” in provincia di Salerno verrà a breve inaugurato. La nuova abitazione, situata in viale Giuseppe Verdi nel quartiere Arbostella, garantirà un comfort abitativo unico e un notevole risparmio economico grazie ai minori costi energetici. I lavori, durati circa 7 mesi, sono stati progettati e diretti dalla società d’ingegneria GP Engineering srl, che ha coinvolto alcune delle migliori aziende del settore: Naturalia Bau per i materiali termo-isolanti e Sciuker per gli infissi. L’unità immobiliare, previo svolgimento delle prove valutative, conseguirà la certificazione CasaClima R, attestato, rilasciato dall’ente pubblico con sede a Bolzano, sinonimo di consapevolezza energetica, comfort, tutela dell’ambiente e del clima, salute, risparmio, assenza di difetti edili e rivalutazione dell’immobile.

Le dichiarazioni

“Io e il mio team siamo orgogliosi di aver realizzato nella nostra città un’opera di riqualificazione energetica all’avanguardia – spiega il dottor Giancarlo Palanca, amministratore della GP Engineering, società d’ingegneria specializzata nel settore energetico e telecomunicazioni - Rispetto alla ristrutturazione classica, questa tipologia di intervento prevede numerosi vantaggi. Su tutti il risparmio energetico e una migliore qualità dell’aria interna grazie alla ventilazione controllata degli ambienti. La sfida più grande è stata realizzare in un edificio di classe energetica G, un appartamento di classe energetica A. In questo modo l’unità immobiliare ha incrementato di molto il suo valore.  Il progetto, realizzato beneficiando degli incentivi fiscali e dei risparmi energetici, ha costi decisamente sostenibili al punto da risultare più conveniente rispetto ad un intervento di manutenzione straordinaria. È stato un professionista salernitano a commissionarci l’intervento, sposando e condividendo la nostra idea, all’avanguardia per il territorio.” Un altro aspetto innovativo è dato dalla domotica dell’abitazione, che consente di gestire in modo intelligente la casa attraverso l'automazione integrando tutte le principali funzioni. “L’inquilino potrà creare scenari personalizzati -  sottolinea Palanca -  Grazie a questo sistema, ad esempio sarà possibile ottimizzare i consumi energetici e la salubrità degli ambienti: monitorare il clima esterno, regolare il microclima interno e l’illuminazione, movimentare le tapparelle, rilevare allagamenti, incendi ed intrusioni attivando gli allarmi locali e remoti. Un’app integrata consentirà la supervisione e il controllo della casa domotica da uno smartphone o tablet. Tutto per rendere più confortevole l’esperienza abitativa.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento