menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop alla plastica nel Parco del Cilento, approvata la delibera

Lo ha stabilito il Consiglio direttivo dell'ente Parco con il presidente Tommaso Pellegrino: l'obiettivo è la riduzione, il riuso e il riciclo della plastica nel Parco Nazionale

Stop a stoviglie monouso e ad imballaggi in plastica nell’area protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. A deliberarlo è stato il Consiglio direttivo dell'ente Parco con il presidente Tommaso Pellegrino. L'obiettivo è la riduzione, il riuso e il riciclo della plastica nel Parco Nazionale.

Le iniziative

Prevista, dunque, la sostituzione della plastica con il vetro o prodotti biodegradabili in tutti gli uffici dell’ente. Inoltre, verrà istituita una borsa di studio sull'approfondimento del tema del contrasto dell’utilizzo delle materie plastiche e la corretta gestione del riciclo e del riuso e verranno promosse diverse attività di sensibilizzazione ambientale. Annunciata, infine, l'introduzione di elementi di premialità per il non utilizzo di buste ed imballaggi di plastica nell'area. Un'azione virtuosa, insomma, che segue le direttive del nuovo ministro dell'Ambiente, Sergio Costa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento