menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uova di tartaruga in Cilento: pronto il monitoraggio della Sea Shepherd

Gli organizzatori: "Proseguiamo spediti verso il nostro grande obiettivo: dare maggiore visibilità alla ricerca e alla tutela delle tartarughe marine, operando in un'area come quella del Cilento, che ci sta sorprendendo per i dati di nidificazione"

Buone notizie per le tartarughe che scelgono il Cilento per i loro nidi. La Stazione Zoologica Dohrn ha affidato, infatti, le loro uova a 64 volontari del Sea Shepherd, provenienti da tutta Italia e dalla Svizzera. Spetterà a loro pattugliare a piedi le spiagge del Cilento, tra il 17 giugno ed il 30 luglio, per intercettare le mamme tartarughe ed i nidi e quindi mettere al corrente la Stazione Zoologica, garantendo le misure di protezione alle baby Caretta Caretta.

Presentata nel Centro Ricerche Tartarughe Marine SZN di Portici la "Campagna Jairo- Mediterraneo" di Sea Shepherd, dunque, punta al monitoraggio e alla tutela dei nidi delle tartarughe sulle spiagge. Soddisfatti i rappresentanti della SZN per l’imminente collaborazione: "Proseguiamo spediti verso il nostro grande obiettivo: dare maggiore visibilità alla ricerca e alla tutela delle tartarughe marine. Operando in un'area come quella del Cilento, che ci sta sorprendendo per i dati di nidificazione, manteniamo fede alla nostra mission per contribuire ad una maggiore consapevolezza e sensibilità per un’educazione ambientale contro la distruzione dei nidi. - hanno spiegato - Con la Campagna Jairo-Mediterraneo, siamo certi di sovvertire in positivo dati negativi rilevati gli anni scorsi", ha detto Vincenzo Saggiomo, Direttore Generale Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento