menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto compost

Foto compost

Villa Rufolo diventa più "green": al via il nuovo sistema di compostaggio

Al via, il processo che trasformerà, in circa 6 mesi, il materiale organico in compost, un terreno soffice, ben aerato e ricco di minerali, ottimo per le colture

Al via il sistema del compostaggio per la trasformazione dei “rifiuti verdi” provenienti dal parco in compost, presso villa Rufolo, a Ravello.  I giardinieri della Villa con la supervisione di Giuliano Bonanomi della Facoltà di Agraria dell’Università Federico II di Napoli, hanno posizionato, nella zona retrostante i giardini, 4 contenitori da 2x3 m avviando il processo che trasformerà, in circa 6 mesi, il materiale organico in compost, un terreno soffice, ben aerato e ricco di minerali, ottimo per le colture.

In questi mesi Villa Rufolo, del resto, appare come un cantiere a cielo aperto, dai giardini alle facciate, dalle sale superiori alla Torre, l’intero complesso è interessato da restauri e interventi migliorativi. La Fondazione Ravello e la sua progettualità, fra qualche mese, dunque, consegneranno al pubblico un monumento più moderno, totalmente fruibile e tecnologicamente all’avanguardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento