Atto di nascita, riconoscimento ed adozione: le istruzioni del Comune di Salerno

Tutte le informazioni per ottenere il certificato di nascita al comune di Salerno

Dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni ed ai privati gestori di pubblici servizi (art. 40, D.P.R. 445/2000). I cittadini, quindi, nei rapporti con gli organi della Pubblica Amministrazione e i gestori di pubblici servizi, non potranno utilizzare certificati, che avranno valore giuridico solo se utilizzati nei rapporti con altri privati, e dovranno sottoscrivere dichiarazioni sostitutive di certificazioni o atti di notorietà.

Questo comporta che per i certificati dell’anagrafe (residenza, stato di famiglia, contestuali, esistenza in vita, eccetera) è previsto in ogni caso il pagamento dell’imposta di bollo (art. 4 della tariffa alleg. A al D.P.R. 642/1972) e dei diritti di segreteria, ossia € 16,00+ € 0,52 per ciascun documento.

L’autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 46, D.P.R. 445) e non è necessaria la autenticazione della firma. Il certificato di nascita e cittadinanza con fotografia è stato sostituito dalla Carta d’Identità, che può essere richiesta dalla nascita (Decreto Legge n. 70 del 13/05/2011).

I minori cittadini italiani possono richiedere il documento valido per l’espatrio se entrambi i genitori firmano l’assenso. I minori stranieri possono ottenere la Carta d’Identità, ma senza validità per l’espatrio. In caso di espatrio del minore si consiglia di allegare alla Carta d’Identità il certificato di nascita con indicati la paternità e la maternità, che può essere richiesto nel comune di nascita e/o d’iscrizione dell’atto di nascita.

Cosa occorre

  • tre fotografie
  • la presenza del minore ed entrambi i genitori (o uno dei due in caso di C.I. non valida per l’espatrio)
  • dichiarazioni di assenso.

Dove

In qualsiasi Ufficio Anagrafe del Comune
 
Orari

Nelle sedi periferiche dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il martedì e il giovedì dalle ore 16.30 alle ore 17.30. Nella sede centrale di via Picarielli l'apertura pomeridiana è prevista solo il giovedì dalle 16.30 alle 17.30.

Tempi occorrenti

A vista

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni clicca qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento