rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Lavoro

Come aprire la Partita Iva

Una delle possibilità per chiunque voglia affacciarsi al mondo del lavoro, in particolare per chi intende diventare lavoratore autonomo, è di aprire una Partita Iva

Una delle possibilità per chiunque voglia affacciarsi al mondo del lavoro, in particolare per chi intende diventare lavoratore autonomo, è di aprire una Partita Iva. In Italia l'esercito delle Partite Iva è particolarmente ampio, molto di più rispetto ad altri paese occidentali. L'evoluzione del sistema del lavoro in Italia, infatti, ha fortemente indirizzato tanti lavoratori ad aprirne una e diventare, quindi, liberi professionisti. Ma la Partita Iva non è esclusiva delle persone fisiche ma anche delle società e di altre persone giuridiche. Vediamo insieme cos'è una Partita Iva e come aprirla.

Cos'è la Partita Iva

La Partita Iva è un codice di 11 cifre. Le prime 7 cifre sono riferite al contribuente, altre 3 all'Agenzia delle Entrate, mentre l'ultima cifra è di controllo. Aprirne una è molto semplice e gratuito ma, il consiglio è di affidarsi ad un commercialista o un esperto in materia che potrà consigliarvi in merito. La richiesta va effettuata all'Agenzia delle Entrate (a Salerno ha sede in via degli Uffici Finanziari). Contestualmente all'apertura della Partita Iva va scelto anche il Codice Ateco, il codice che identifica l'attività svolta.

Come aprire un'azienda agricola

I differenti regimi

Al regime di contabilità ordinaria (obbligatorio per fatturati di una certa rilevanza) si contrappone il regime forfettario (ex regime dei minimi). Il regime forfettario, soggetto a determinate condizioni, permette una tassazione agevolata al 15%. Inoltre, per le nuove Partite Iva la tassazione è solo al 5% per i primi 5 anni.

Per maggiori informazioni clicca qui

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come aprire la Partita Iva

SalernoToday è in caricamento