Tornano gelo e neve in Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Emanato, in mattinata, un avviso di allerta meteo valido a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sull'intero territorio regionale

Dalla mezzanotte sensibile calo delle temperature su tutta la regione, nevicate e gelate nelle aree interne. Lo comunica la Protezione Civile della Regione Campania che ha emanato un avviso di allerta meteo valido a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sull'intero territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni

L'abbassamento delle temperature interesserà infatti tutti i settori della regione. Sulla zona 2 (Alto Volturno e Matese), sulla zona 4 (Alta Irpinia e Sannio) e sulla zona 5 (Tusciano e Alto Sele) con particolare riferimento alla parte interna di questa area specifica, si prevedono anche "nevicate con deboli accumuli oltre i 300-500 metri e localmente anche a quote inferiori; gelate persistenti a quote superiori ai 300-500 metri e localmente anche a quote inferiori". La Protezione Civile regionale oltre a “invitare le autorità competenti a porre in essere le misure previste dai rispettivi piani di protezione civile atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, ricorda che sono in vigore sull'intero territorio le limitazioni previste dai Decreti nazionali e dalle Ordinanze del Presidente della Regione Campania sul Covid-19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento