Trans Italia, arrivano nuovi 30 veicoli Iveco S-Way

Nonostante il periodo di grande difficoltà per tutte le imprese, a causa della pandemia da coronavirus, Trans Italia non si ferma e porta avanti il progetto di ringiovanimento ed aggiornamento della flotta

Arrivano 30 nuovi veicoli Iveco S-Way nella flotta di Trans Italia. Nonostante il periodo di grande difficoltà per tutte le imprese, a causa della pandemia da coronavirus, Trans Italia non si ferma e porta avanti il progetto di ringiovanimento ed aggiornamento della flotta. Ed è solo una prima parte. Nel triennio 2020/2022, saranno 250 i nuovi veicoli che entreranno nella flotta di Trans Italia, di cui il 20% sarà alimentato con combustibile alternativo, LNG.

I nuovi mezzi Iveco S-Way di Trans Italia

Ora tutti i mezzi in forza all'azienda di trasporti hanno una classe di emissioni non inferiore ad Euro 6. Un valore aggiunto sotto il punto di vista delle emissioni, ma ancor più sotto l'aspetto tecnologico e della sicurezza. Infatti, i nuovi mezzi sono dotati dei più avanzati sistemi.

Tra questi, ci sono:

  • Traffic Sign Recognition
  • Sistema pre-crash
  • Assistenza al mantenimento della corsia e alla sterzata
  • Avviso e assistenza di cambio di corsia
  • Controllo della distanza di sicurezza

Il design

 Inoltre, il nuovo design, creato per migliorare le prestazioni aerodinamiche, consente un risparmio di carburante fino al 4%. I progettisti hanno pensato ogni dettaglio per ottimizzare produttività ed efficienza economica, con caratteristiche come il paraurti diviso in più parti che riduce notevolmente i costi di riparazione in caso di danni, contribuendo a ridurre il Costo Totale d’Esercizio del veicolo.

La personalizzazione aziendale

A questo si aggiunge la personalizzazione aziendale dei veicoli che su questo modello risulta essere molto essenziale, ma come di consueto elegante e dinamica come nella classica impronta di Trans Italia.

Il tutto quindi va nella direzione di garantire sempre:

  • massimo confort e sicurezza dell'autista garantendo allo stesso visibilità ottimizzata ed elevati livelli di sicurezza passiva
  • prevenzione nel garantire livelli sempre più alti di sicurezza su strada grazie a tutti i sistemi di supporto alla guida
  • riduzione delle emissioni di CO2
  • elevato livello di immagine aziendale su strada

 Insomma i nuovi mezzi si sposano e si integrano sempre più con le persone e con il territorio e puntano a diventare sempre più "amici pesanti sicuri e ecologici" degli altri utenti della strada e smentire i comuni pregiudizi nutriti confronti dei mezzi pesanti e dei loro conducenti.

Una nuova flotta "green"

I 30 nuovi veicoli Iveco S-Way fanno parte di un nuovo accordo tra l'azienda ed il gruppo CNH - Iveco, partner storico e strategico di Trans Italia. In totale, nel triennio 2020/2022, saranno ben 250 i nuovi veicoli che entreranno nella flotta di Trans Italia, di cui il 20% sarà alimentato con combustibile alternativo, LNG.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Salerno, ragazzo trovato impiccato in un bagno a Piazza della Concordia

  • Cultura, la Feltrinelli chiude i battenti al Maximall

  • Lutto all'ospedale di Nocera: medico di 45 anni stroncato da infarto

  • Nella fiction Rai sul "Commissario Ricciardi" anche Nocera Inferiore tra le location

  • Contagi a scuola: a Pastena finiscono in quarantena gli alunni e la maestra

  • Colto da malore a San Valentino Torio: muore 38enne, il cordoglio del sindaco

Torna su
SalernoToday è in caricamento