menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvia Giordano

Silvia Giordano

Anziani maltrattati in una casa di riposo, Giordano: "Intensificare i controlli"

La deputata salernitana del Movimento Cinque Stelle interviene dopo lo scandalo verificatosi in una struttura socio-sanitaria di Acerno: "Occorre selezionare il personale in base al merito"

Dopo i maltrattamenti verificatisi all’interno di una casa di riposo di Acerno la deputata Silvia Giordano (Movimento Cinque Stelle) interviene sulla questione chiedendo di intensificare in questo tipo di strutture socio-sanitarie e selezionare il personale in base al merito. “Le immagini girate dalla Procura di Salerno – dichiara - lasciano poco spazio ai dubbi e apre uno scenario inquietante: la mancanza di controllo nella case di cura private e la scelta del personale che vi opera. C’è bisogno di un monitoraggio costante delle strutture private che lavorano con anziani e disabili. Monitoraggio che – aggiunge - deve riguardare non solo il trattamento riservato agli ospiti ma anche il personale impiegato nelle varie strutture”.

Per Giordano “spesso si tratta, infatti, di personale improvvisato o carente pur di risparmiare qualche euro. Il M5S si batte da anni per la prevalenza dei criteri di merito nella scelta del personale pubblico e para-pubblico, ma in Regione Campania e al Governo continuano a pullulare di selezioni discrezionali” conclude l’esponente grillina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento