rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Pontecagnano Faiano

Museo archeologico di Pontecagnano, Adriano Montemurro chiede più attenzione

Il consigliere comunale di Pontecagnano Faiano, a Napoli, ha incontrato il ministro dei beni culturali Lorenzo Ornaghi chiedendogli maggiore attenzione per la struttura degli "Etruschi di frontiera" situata nella città picentina

Più attenzione e risorse per il museo archeologico nazionale dell'agro picentino di Pontecagnano Faiano, al secolo il museo archeologico nazionale degli Etruschi di frontiera: a chiedere attenzione è Adriano Montemurro, consigliere comunale picentino, al ministro dei beni culturali Lorenzo Ornaghi. Nel corso di un incontro tenutosi a Napoli lo scorso 5 aprile Adriano Montemurro ha regalato al ministro, oltre all’annullo filatelico del centenario di istituzione del comune di Pontecagnano Faiano, una pubblicazione realizzata dall’università degli studi di Salerno in relazione ad alcuni scavi effettuati in passato sul territorio e con riferimenti importanti allo stesso museo “Gli Etruschi di frontiera”.

Il consigliere ha dunque chiesto al ministro Ornaghi un impegno diretto a rilanciare il museo picentino anche in considerazione dell’attività dell’amministrazione comunale rivolta, tra le altre cose, a valorizzare l’area museale con apposito progetto preliminare approvato dalla giunta municipale. “Il ministro si è mostrato molto disponibile, spero che si possa avere un riscontro rispetto alle nostre istanze promuovendo un contatto diretto tra le parti che possa effettivamente garantire benefici al nostro territorio ed alle sue prospettive storico-culturali” è il commento del consigliere Montemurro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo archeologico di Pontecagnano, Adriano Montemurro chiede più attenzione

SalernoToday è in caricamento