rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica Agropoli

Elezioni comunali ad Agropoli, Elvira Serra conferma: "Mi candido a guidare la città"

Il noto medico, da sempre vicino ad Italia Viva, si tira fuori dai giochi di potere tutti interni al Pd locale

Elvira Serra si tira fuori dai giochi di potere tutti interni al Partito Democratico di Agropoli e, con una lettera aperta indirizzata ai cittadini, conferma la sua candidatura alla carica di sindaco del comune cilentano. Il noto medico, da sempre vicino ad Italia Viva, dunque va avanti per la sua strada. 

Ecco la lettera 

Cari concittadini, sarò molto orgogliosa se vorrete darmi la possibilità di guidare questa città per i prossimi 5 anni. Saranno anni fondamentali per la ripresa e la rinascita di Agropoli. Potrete contare sulla mia ferma volontà di rappresentare uomini e donne, cittadini e cittadine con giustizia ed uguaglianza.Io e la mia squadra di persone serie, competenti, animate da spirito di passione, al servizio della comunità, siamo già al lavoro per realizzare progetti volti al bene comune. La nostra strada è chiara, il rinnovamento in una nuova politica di eco sostenibilità in tutti i settori. La tutela dei cittadini deve passare prima di tutto attraverso una sanità giusta ed equa, ed ognuno deve concorrere a ciò per la propria parte. L’impegno che prendo coni miei concittadini sin da ora è consegnare una città futura fatta di lavoro, equità, rispetto per tutti e per l’ambiente bellissimo in cui abbiamo la fortuna di vivere, un luogo che ha tutto per bellezze naturali da fare invidia al mondo intero e che aspetta solo di essere tutelato, valorizzato e compreso. Parleremo in tutti i quartieri del nostro progetto “La primavera delle idee” a cui tutti sono invitati a farne parte. Nessuno si senta dimenticato o escluso, vogliamo per tutti e dico tutti, le stesse opportunità. Perché il linguaggio della verità ci rende invincibili.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali ad Agropoli, Elvira Serra conferma: "Mi candido a guidare la città"

SalernoToday è in caricamento