Politica

Allarme veleni a Baronissi, la Lega chiede interventi immediati

Il partito di Salvini interviene dopo la pubblicazione dei dati dello studio Spes

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il coordinamento cittadino della Lega Salvini  Baronissi esprime fortissima preoccupazione in merito ai risultati emersi dallo studio Spes, pubblicati dalla Regione Campania. Sulla base dei dati presentati, i livelli sierici di mercurio, presenti nei volontari residenti nella Valle dell'Irno, sono risultati cinque volte superiori a quelli riscontrati nella media della popolazione. Baronissi e la Valle dell'Irno tutta è in seria emergenza salubrità, a causa dei veleni presenti nell'acque, nel sottosuolo e nell'aria dei luoghi in cui viviamo.  "Per questo motivo - dichiara il coordinatore cittadino , Tony Siniscalco - la Lega Baronissi, si rende disponibile a partecipare a qualsiasi tavolo o azione che il Sindaco di Baronissi intenda intraprendere. Abbiamo già informato il nostro coordinatore regionale Valentino Grant, della gravissima situazione, affinché intervenga tempestivamente presso le competenti sedi regionali. Il rischio sulla salubrità della nostra zona, è sempre stato messo in secondo piano, ridicolizzato dai politici di turno, nonostante le continue denunce dei cittadini residenti. Ora basta, dati alla mano è evidente il pericolo grave ed imminente sulla nostra salute!
Gli fa eco Giuseppe Napoli, dirigente comunale della Lega-Baronissi con delega all’ambiente:" Non intendiamo far cadere il velo dell'omertà a favore di un bieco interesse economico,  sacrificando ancora una volta la salute, la vita e il nostro futuro! Siamo al fianco dei cittadini che chiedono semplicemente di vivere e far crescere i propri figli in una terra senza veleni. Non vogliamo essere figli di una nuova Ilva. Basta Veleni!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme veleni a Baronissi, la Lega chiede interventi immediati

SalernoToday è in caricamento