rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica Agropoli

Cilento fuori dall'Alta Velocità, Spinelli: "A Sapri si protesta, ad Agropoli e Capaccio tutto tace"

Il possibile candidato sindaco interviene sul possibile progetto di realizzazione di una stazione per l'AV a Salerno e Praia a Mare

“Mentre a Sapri si protesta per chiedere a RFI la realizzazione di una stazione della linea AV che collegherà Salerno con Reggio Calabria, nel nostro territorio dopo lo scippo della stazione prevista fra Agropoli e Capaccio tutto tace. La soluzione oggi allo studio prevede la realizzazione di una stazione a Salerno e la successiva a Praia a Mare (CS) tagliando fuori il Cilento”. Lo denuncia, sui social, l’ex sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, il cui nome, da qualche giorno, viene indicato come possibile candidato sindaco per le prossime elezioni comunali della vicina Agropoli. 

L'appello

Spinelli entra nel merito della vicenda: “Oltre alle valutazioni di carattere tecnico, esistono quelle alle quali è chiamata la politica che si basano sulle esigenze dei territori e di chi ci vive. A queste, i Parlamentari che ci rappresentano e la Regione Campania, devono dare risposta.Se veramente si vuole recuperare il ritardo e dare una possibilità di sviluppo a quest’area non c’è logica che potrà mai spiegare questa scelta. Dopo la sanità non possiamo permettere che un altro diritto ci venga negato.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cilento fuori dall'Alta Velocità, Spinelli: "A Sapri si protesta, ad Agropoli e Capaccio tutto tace"

SalernoToday è in caricamento