rotate-mobile
Politica

Ambulanti sul Lungomare, la denuncia: "Troppe disparità nell'assegnazione degli spazi"

La nota dei consiglieri comunali del gruppo Oltre Donato Pessolano e Corrado Naddeo insieme al già consigliere comunale Peppe Ventura

"Sono troppe le disparità nell'assegnazione degli spazi tra gli ambulanti sul Lungomare di Salerno". È quanto affermano i consiglieri comunali del gruppo Oltre Donato Pessolano e Corrado Naddeo insieme al già consigliere comunale Peppe Ventura.

La denuncia

"In occasione di una manifestazione in programma da oggi a domenica sul Lungomare di Salerno - scrivono i consiglieri -  sono stati concessi spazi ad alcune realtà associative. Nulla quaestio su questo punto nel merito. Tuttavia, dobbiamo riscontrare ed evidenziare come vi sia una disparità di trattamento nei confronti di singoli ambulanti salernitani i quali, in molti casi, incontrano difficoltà nella concessione di aree non mercatali. Si tratta di una situazione inaccettabile, perché colpisce in modo spesso irreparabile tanti privati, che esercitano attività d'impresa in piena autonomia, assumendosene rischi e difficoltà, senza essere tutelati da un' associazione. Inoltre, prosegue l'inerzia del Comune su questo punto: infatti, non è mai stato dato seguito al bando, approvato cinque anni fa in Consiglio comunale, di 54 postazioni in area non mercatale, nei pressi del Monumento del Marinaio. È bene che se ne riprenda al più presto a parlarne, onde evitare di arrecare ulteriori danni a chi, come gli ambulanti della nostra città, rappresenta anch'essa linfa vitale del nostro tessuto commerciale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanti sul Lungomare, la denuncia: "Troppe disparità nell'assegnazione degli spazi"

SalernoToday è in caricamento