Alfano, saluto romano per festeggiare l'elezione a sindaco

Protagonista Amelia Viterale: lo si apprende dal quotidiano la Città di Salerno. Ma il sindaco si difende: "Nessun saluto fascista, era solamente un gesto goliardico"

Il saluto romano di Amelia Viterale (foto Repubblica)

Festeggia la sua elezione a sindaco con il saluto romano: Amelia Viterale, eletta primo cittadino di Alfano nel corso delle ultime consultazioni amministrative, per festeggiare la vittoria ha salutato a braccio destro teso (gesto inequivocabile) i suoi sostenitori: la foto risale appunto all'elezione a sindaco di Alfano. Lo si apprende dal quotidiano la Città di Salerno. Amelia Viterale è anche assessore provinciale alla caccia. Polemico il Pd, Viterale si è difesa dicendo che si è trattato di un gesto goliardico e di folkrore, non di un saluto fascista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento