rotate-mobile
Politica Pastorano / Via Vecchia di Matierno

Amianto a Matierno, Cammarota e Lupo: "Dal Comune solo chiacchiere"

Per il consigliere comunale e l'ex responsabile della Protezione Civile "il bando delle periferie che doveva eliminare il pericolo si è rivelato fumo negli occhi"

“Nonostante più volte denunciato, l’amianto di Materno sta ancora lì con il pericolo alla salute per tutti“. Lo dichiara, in una nota, l’avvocato Antonio Cammarota, presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno, insieme al generale Francesco Lupo, già responsabile della Protezione civile, che ha raccolto una petizione tra i cittadini di Materno e ha denunciato da oltre dieci anni la presenza delle sostanze nocive.

La critica

“Delle due l’una, o l’amianto è cancerogeno e allora va tolto subito come dice la scienza medica, oppure non lo è e quindi può rimanere qui come avviene da decenni come sarà per tanti altri anni nonostante le chiacchiere dell’amministrazione comunale - concludono Cammarota e Lupo - per i quali “il bando delle periferie che doveva eliminare il pericolo si è rivelato fumo negli occhi ed è la cifra te la peggiore amministrazione comunale che la città di Salerno ricordi”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto a Matierno, Cammarota e Lupo: "Dal Comune solo chiacchiere"

SalernoToday è in caricamento