Politica

Amministrative Battipaglia, Farina (M5S): "In prima linea contro le mafie"

Il candidato sindaco: "Il patto contiene sei proposte che la rete di associazioni dell'antimafia sociale ritiene prioritarie nella lotta alle camorre: politiche sociali, beni confiscati, educazione, memoria delle vittime innocenti, trasparenza e anticorruzione, usura, racket e gioco d’azzardo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“Le elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021 sono un appuntamento fondamentale per il futuro delle città. Questa volta ancora di più: al centro ci sono le risorse del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, che possono rappresentare una grande opportunità per cambiare il segno ad un futuro senza un'idea di sviluppo per il Mezzogiorno. Guai se queste risorse finissero nelle mani delle mafie tra appalti e corruzione. Per questo serve una Politica rigorosa, disinteressata e libera dagli intrighi di potere e dalle clientele; dai legami corruttivi con i clan e con i gruppi di potere economico che vogliono decidere le sorti dei territori.”. È l’annuncio del candidato alla carica di primo cittadino del Comune di Battipaglia, Enrico Farina. “Come candidato Sindaco di Battipaglia, con il sostegno del Deputato Della Commissione Antimafia Luca Migliorino, parlamentare di origini battipagliesi, raccolgo l'invito di Libera Campania a sottoscrivere la proposta “100 passi in 100 giorni – contro camorre, corruzione e clientele”, un patto proposto ai candidati e alle candidate alla carica di sindaco/a e di consigliere/a comunale di tutti i comuni chiamati al voto”, dichiara Farina. Ed evidenzia: “Il patto contiene sei proposte che la rete di associazioni dell'antimafia sociale ritiene prioritarie nella lotta alle camorre: politiche sociali, beni confiscati, educazione, memoria delle vittime innocenti, trasparenza e anticorruzione, usura, racket e gioco d’azzardo. Sei Proposte per rigenerare le città, per un piano per la giustizia sociale ed ambientale. E’ un impegno concreto ad attuare provvedimenti volti ad arginare fenomeni di cattiva politica. Molti dei punti proposti da Libera, quali la trasparenza degli atti amministrativi e procedure, lo sviluppo delle politiche a tutela dei minori e dei diversamente abili, l'investimento nella formazione e integrazione del rapporto scuole-famiglie, sono già inseriti nel nostro programma elettorale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative Battipaglia, Farina (M5S): "In prima linea contro le mafie"

SalernoToday è in caricamento