menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, Vincenzo De Luca ha aperto la campagna elettorale

L'apertura ufficiale ieri presso il Grand Hotel Salerno. Notevole folla di sostenitori e bandiere tricolore. Ricordato il volontario Vittorio Arrigoni, rapito e ucciso a Gaza. Il sindaco presenta il suo programma

 Si è aperta ufficialmente ieri sera presso il Grand Hotel Salerno la campagna elettorale del sindaco Vincenzo De Luca per le prossime elezioni comunali di maggio. Una folla notevole per numero di persone ha atteso l'arrivo del primo cittadino che si candida per la quarta volta a guidare Salerno.

Ovunque capeggia lo slogan lanciato per la campagna elettorale, "Fieri di Salerno": su magliette indossate dai sostenitori, su striscioni e cartelli. Il sindaco prende quindi la parola in primis per ricordare il volontario Vittorio Arrigoni, rapito ed ucciso nei giorni scorsi dai salafiti a Gaza. De Luca passa quindi ad illustrare il suo programma elettorale, ossia fare di Salerno la città della cultura e della creatività. Il sindaco pone come esempi altre città non grandi per dimensioni ma che sono famose per settori dell'arte e della cultura: Salisburgo, in Austria, per la lirica, Edinburgo, in Scozia, per il teatro.

Parla della costruzione di due auditorium e non manca di toccare il settore turismo: tra le sue proposte, una variante alla Marina d'Arechi per la realizzazione di un albergo a sette stelle. Un progetto ambizioso per imporre Salerno sulla scena nazionale ed internazionale. E agli elettori e ai giovani chiede di difendere questo sogno, questo progetto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento