“Riaccendiamo i motori dell’Italia”, l'appello di Piero De Luca

De Luca: “Riaprire il Paese dopo tante settimane di lockdown è molto complesso e richiede grande attenzione, per cui nessuno è interessato a creare contrapposizioni tra Nord e Sud”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“Riaprire il Paese dopo tante settimane di lockdown è molto complesso e richiede grande attenzione, per cui nessuno è interessato a creare contrapposizioni tra Nord e Sud”

Così nel corso di un intervento televisivo l’On. Piero De Luca. “Una cosa dev'essere però chiara-ha spiegato il deputato Dem-è necessario un piano strategico coordinato e condiviso che eviti pericolose ed irresponsabili fughe in avanti rischiando di vanificare l’enorme sforzo fatto fino ad ora nella lotta al Coronavirus. Il Governo -ha concluso Piero De Luca- sta lavorando d’intesa con la Task Force tecnico-scientifica, le Regioni e gli amministratori locali, ad una ripresa graduale che contemperi  due esigenze: anzitutto, la tutela della salute dei cittadini e, poi, la necessaria ripartenza economica dell’Italia”

L'intervento dei deputati

"L'assessore Gallera farebbe bene a non distrarsi dal suo lavoro, vista la grave situazione sanitaria che ancora oggi e' chiamato a fronteggiare in Lombardia, specie se distraendosi si concentra nel fare affermazioni farneticanti e insensate". Lo affermano i deputati del Pd, Piero De Luca, Gavino Manca, Romina Mura, Pietro Navarra, Stefania Pezzopane, Antonio Viscomi. "Il Mezzogiorno non si e' salvato certo grazie alle misure di contenimento adottate dalla Lombardia. Se i numeri del contagio non sono cresciuti e l'esplosione dell'epidemia e' stata contenuta nel tempo al Sud, lo dobbiamo alla responsabilità dei nostri cittadini, all'abnegazione, alla qualita' e alla competenza degli operatori della sanita' pubblica, alle misure adottate dal governo e alle decisioni efficaci di alcuni governatori delle regioni del Mezzogiorno e non all'assessore Gallera e ai suoi colleghi di giunta", concludono.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento