menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione, approvato il documento economico finanziario: le novità

Tra gli obiettivi, non aumentare la pressione fiscale sulle famiglie e sulle imprese, perseguire l’efficienza nelle attività regionali, determinare risparmi e riduzioni di costi, difendendo le fasce deboli

Approvato il Documento economico finanziario 2016 della Regione Campania, con 29 voti favorevoli e 15 contrari. Si tratta del primo documento di carattere economico che rappresenta una premessa del bilancio di Previsione pluriennale, per il triennio 2016-2018. Nel dettaglio, circa la metà delle risorse in Bilancio è destinata alla sanità, 5 miliardi sono le partite di giro, tre miliardi e mezzo sono destinati a spese vincolate. Tra gli obiettivi, non aumentare la pressione fiscale sulle famiglie e sulle imprese, perseguire l’efficienza nelle attività regionali, determinare risparmi e riduzioni di costi, difendendo le fasce deboli.

Tra le principali misure previste dalla Legge di Stabilità 2016, la soppressione dell’Agenzia regionale per il lavoro e l’istruzione per far confluire le relative competenze presso le competenti strutture regionali. In tal modo, si provvede alla soppressione di tutti i comitati e organismi istituiti con legge regionali o con provvedimenti amministrativi: le risorse risparmiate saranno destinate al costituendo “Fondo Eduardo e Luca De Filippo per le politiche giovanili”. Si mira, poi, al piano di razionalizzazione logistica degli uffici regionali con l’abolizione dei fitti passivi, alle norme in materia di trasporto pubblico essenziale e infrastrutture stradali per portare a termine le opere sospese e al fondo utili per la gestione sanitaria per destinare a finalità sanitarie i risparmi nella gestione del Servizio sanitario regionale. In particolare, oltre dieci milioni sono destinati al trasporto pubblico per gli studenti e circa nove milioni per le borse di studio. In sostanza, le risorse che vengono risparmiate con la razionalizzazione e con la riduzione dei costi saranno reinvestite per rimettere in moto l’economia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento