rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Pellezzano, il consiglio comunale approva la delibera determinazione Irpef

Nota stampa dell'amministrazione comunale di Pellezzano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“ E un provvedimento dovuto – spiega il presidente del consiglio Eva Longo – con il cambiamento politico nazionale era prevedibile, il governo Monti sta operando scelte tecniche che purtroppo andranno a gravare sui cittadini e in particolare sulle famiglie. I Comuni sono costretti a questi adempimenti, non sono scelte politiche. Cerchiamo, tuttavia, di non andare a colpire le fasce sociali economicamente più deboli”

Nello specifico, così come spiegato nella delibera presentata in consiglio, per quanto riguarda l’Irpef 2012, alla luce delle recentissime innovazioni legislative, inserite nella manovra “salva Italia”, è stata introdotta, dalla legge statale, l’integrazione di poter differenziare le aliquote dell’Addizionale Comunale Irpef utilizzando gli stessi scaglioni di reddito stabiliti, ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, nel rispetto del principio della progressività. Ciò vuol dire che l’imposta sarà modulata con progressività proporzionale da un minimo di 0,4% ad un massimo di 0,8%. In sostanza aliquote diverse, che saranno determinate in base al reddito. “ Infatti, - aggiunge il sindaco Carmine Citro – con questo sistema c’è l’esenzione per i cittadini che hanno un reddito fino a 10,000 Euro. D’altra parte, sarebbe stato davvero ingiusto far pagare questa imposta in egual misura, tanto per fare un esempio, a pensionati e  imprenditori, ma il rischio era proprio questo. Con il provvedimento approvato in consiglio comunale abbiamo salvaguardato tutti i cittadini con reddito basso in un momento di crisi generale.”

Questo l’ultimo consiglio comunale del 2011. L’anno si sta chiudendo, nella pubblica amministrazione, con tanti argomenti ancora in sospeso, tutti da rivedere subito dopo il Capodanno con la consapevolezza che urge prendere provvedimenti in base alle nuove indicazioni fornite dal governo nazionale.

“ Il mio augurio per il 2012 è che le forze politiche possano trovare punti di incontro nell’interesse della collettività, mettendo da parte personalismi e attacchi che vanno oltre la sfera politica.” Questo il messaggio del presidente del consiglio comunale a conclusione dei lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellezzano, il consiglio comunale approva la delibera determinazione Irpef

SalernoToday è in caricamento