Area Pip di Sarno, niente risposte agli imprenditori: appello a Canfora

Il sindacalista Vicinanza (Cisal): "Si mettono a rischio posti di lavoro e non vorrei vedere le solite lacrime di coccodrillo alla prossima procedura di mobilità attuata da un'azienda sarnese in crisi"

“Le parole di queste settimane mi hanno sicuramente rassicurato, ma per ora i fatti visti sono pochi sull'area Pip di Sarno dove, ribadisco, che serve potenziare la videosorveglianza”. A lanciare nuovamente l'appello è Gigi Vicinanza della Cisal provinciale dopo che, a luglio, aveva denunciato l'emergenza furti nella zona: "Le vacanze sono finite e ora spero che il sistema cambi realmente dopo le dichiarazioni di facciata da parte di tanti esponenti politici locali".

L'appello

"Gli imprenditori vogliono essere aiutati perché sono stanchi di vedere andare in fumo in questo modo i propri investimenti. Si mettono a rischio posti di lavoro e non vorrei vedere le solite lacrime di coccodrillo alla prossima procedura di mobilità attuata da un'azienda sarnese in crisi". Da qui, l'appello al sindaco di Sarno. "Sull'area Pip di Sarno si deve intervenire subito. Si contatti la prefettura e si convochi un Comitato per l'Ordine pubblico e la sicurezza se necessario. Il sindaco Giuseppe Canfora in passato ha dimostrato di avere davvero a cuore le sorti di questa area che rappresenta un volano di sviluppo per tutto il territorio. Per questo faccio un appello al primo cittadino: non possiamo permettere più ai ladri che l'area Pip diventi terra di nessuno. Resto disponibile per fare da raccordo tra aziende, prefettura e amministrazione comunale” conclude Canfora.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento