Atena Lucana, Cirielli presenta un'interrogazione sui due casi di schistosomiasi

Il deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale: "Da tempo denunciamo la necessità di porre adeguata attenzione al rischio contagio da malattie infettive legate ai flussi migratori. Il governo intervenga"

Cirielli

Dopo i primi casi in Italia di schistosomiasi, malattia tropicale infettiva, che ha contagiato due ragazzi provenienti dal Mali, ospiti di un centro d’accoglienza di Atena Luca ed ora ricoverati all’ospedale di Eboli, il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Edmondo Cirielli annuncia la presentazione di un’interrogazione parlamentare per sapere “se il governo ha adottato tutte le misure di prevenzione e profilassi del caso per proteggere i cittadini”.  “Da tempo – dichiara l’esponente della destra salernitano – denunciamo la necessità di porre adeguata attenzione al rischio contagio da malattie infettive legate ai flussi migratori. Ci auguriamo che il governo intervenga e non sottovaluti anche questa problematica connessa all’immigrazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento