Ballottaggio a Capaccio, Alfieri vede la vittoria: accordo Voza-Sica

Il candidato del centrosinistra si dice ottimista: "La città ha già scelto il suo futuro. Il risultato del primo turno è stato netto". Gli sfidanti firmano l'apparentamento: "In piazza per spiegarlo ai cittadini"

De Luca e Alfieri

Riparte la campagna elettorale anche a Capaccio Paestum in vista del ballottaggio di domenica 9 giugno. La sfida sarà tra il candidato del centrosinistra Franco Alfieri, che al primo turno ha ottenuto il 47.49% delle preferenze e il civico Italo Voza che ha conquistato il 27.10%.

Le strategia

Alfieri, che ha sfiorato la vittoria, si sente ad un passo dalla poltrona più ambita del Municipio: Capaccio Paestum ha già scelto il suo futuro. Il risultato del primo turno è stato netto. I cittadini hanno votato indicando chiaramente chi dovrà amministrare la città. Dimostrando che è forte la voglia di cambiamento. Hanno dato fiducia a chi realmente potrà trasformare le richieste e le esigenze del territorio in atti concreti. Non vogliono più domande astratte su cosa fare, ma risposte a problemi ed esigenze reali di persone e famiglie. Manca davvero poco. Si riparte da quasi il 48% di preferenze e da 6.472 voti. Il 9 giugno si aprirà quindi una nuova pagina. Siamo già pronti. Ripartiamo da una bella squadra, i 128 candidati della coalizione che hanno permesso di raggiungere questo primo importante risultato. Adesso tutti insieme affrontiamo con grande determinazione il turno di ballottaggio. Sono già tornato tra la gente e, nelle prossime due settimane, incontrerò nuovamente tante persone. Continuerò a mettere al centro il programma elettorale e le proposte per le contrade di Capaccio Paestum. A chi vorrebbe riproporre accordi tipici della vecchia politica ci sentiamo solo di ricordare che gli elettori non sono pacchi postali che è possibile spostare a piacimento da una parte all’altra”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accordo degli avversari:

“Tra le coalizioni guidate dai due candidati a sindaco del Comune di Capaccio Paestum, Italo Voza e Vincenzo Sica, su mandato unanime di tutti i candidati delle rispettive otto liste, si perviene all’accordo di apparentamento ufficiale secondo la normativa vigente per il ballottaggio del prossimo 9 giugno 2019. Tale accordo sarà formalizzato, con le modalità di legge, presso il Comune di Capaccio Paestum nella giornata di domani. Il presente accordo sarà presentato pubblicamente con una manifestazione alla quale sarà invitata tutta la cittadinanza di Capaccio Paestum”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento