Ballottaggio a Pagani, Bottone attacca subito Gambino: "Un illuso, faremo di tutto per sconfiggerlo"

Il candidato del Partito Democratico riapre la campagna elettorale tornando a criticare l'avversario del centrodestra unito: " Pagani dimostra un risveglio e un desiderio di riscatto di cui intendiamo, con entusiasmo, farci carico"

Bottone

Clima politico incandescente a Pagani dove, tra due settimane, si tornerà al voto per eleggere il nuovo sindaco. Domenica scorsa, infatti, dalle urne non è emerso il vincitore: il candidato del centrodestra unito Alberico Gambino, infatti, ha sfiorato la vittoria con il 48 %, mentre il primo cittadino uscente Salvatore Bottone si è fermato al 25%. E, a poche ore dalla chiusura ufficiale dei seggi, è proprio quest’ultimo ad alzare il tiro: “Abbiamo atteso fiduciosi i risultati definitivi. Ora posso dire che sarà ballottaggio e ringraziare quanti, a partire dai miei candidati, mi hanno sostenuto con la loro stima e il loro voto. Dunque, chi si è autoproclamato vincitore è rimasto profondamente deluso. Questo dato dimostra che il mio avversario si illudeva di un idillio con la città che, nei fatti, è finito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'affondo

Poi incalza il candidato del centrodestra: “Trascinando Gambino al ballottaggio, Pagani dimostra un risveglio e un desiderio di riscatto di cui intendiamo, con entusiasmo, farci carico. I soliti metodi questa volta non hanno sortito gli effetti sperati. Si aspettavano la vittoria al primo turno, ma si sono dovuti ricredere. Ora abbiamo davanti a noi 15 giorni di campagna elettorale che affronteremo con fiducia e col sorriso sulle labbra, accanto alle donne e agli uomini di questa città che si impegneranno con noi per non condannare Pagani a tornare indietro, esprimendo un voto di libertà. Per come si sono rappresentati in queste settimane, dandosi già per vincitori, i nostri avversari escono politicamente sconfitti e indeboliti da questo primo turno. Esce sconfitto il loro ego smisurato, la loro megalomania e la loro arroganza. Per quanto ci riguarda, il peggio è passato. Ora faremo di tutto per vincere. E la vittoria arriverà. Perché indietro non si torna” conclude Bottone.

La replica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento